Nasser A-Attiyah vince la Dakar 2022

credits: Twitter Dakar Rally

Il qatariota vince la sua quarta Dakar in carriera. Battuti Sébastien Loeb e Yazeed Al-Rajhi

Nasser Al-Attiyah ha vinto l’edizione 2022 della Dakar. Il portacolori della Toyota Gazoo Racing South Africa ha conquistato la sua quarta Dakar in carriera grazie ad una gara perfetta e priva di sbavature. Il qatariota ha preceduto la BRX Hunter T1+ di Sébastien Loeb (+27′ 46″) e la Toyota Hilux T1+ del team Overdrive condotta da Yazeed Al-Rajhi (+01H 01′ 13″). Il pilota francese ci ha provato in tutti i modi per vincere la Dakar, ma alcune sbavature e la rottura dell’albero della trasmissione durante la terza tappa hanno fatto perdere minuti preziosi al portacolori del team Bahrain Raid Xtreme.

Al-Rajhi ha completato il podio, precedendo la BRX Hunter T1+ di un ottimo Orlando Terranova, al debutto con il team Bahrain Raid Xtreme, e la Toyota Hilux ufficiale di Giniel de Villiers, autore di un’ottima seconda settimana. La Dakar del pilota sudafricano non era iniziata nel migliore dei modi. De Villiers aveva investito 2 motociclisti in appena 24 ore, ricevendo una penalità di 5 ore. La FIA ha successivamente tolto la penalità e de Villiers è riuscito a concludere la sua Dakar in quinta piazza, davanti alla MNI Buggy di Jakub “Kuba” Przygonski ed alla Century C6 di Mathieu Serradori, autore di una grandissima seconda settimana.

Sebastián Halpern ha concluso la sua Dakar in ottava piazza, mentre Mattias Ekström ha piazzato la sua Audi RS Q e-tron in nona piazza. Vladimir Vasilyev ha completato la Top 10 con la sua BMW X5. Dakar sfortunata per Carlos Sainz e Stéphane Peterhansel. La gara dei due portacolori di Audi Sport è stata condizionata da alcuni errori e da vari problemi di gioventù della RS Q e-tron. Tuttavia, la macchina ha mostrato un grandissimo potenziale vincendo quattro tappe (2 Sainz, una Peterhansel ed una Ekström).

Henk Lategan vince l’ultima tappa

La giornata odierna ha visto Henk Lategan vincere l’ultima tappa della Dakar. Il portacolori della Toyota Gazoo South Africa ha percorso i 164 km cronometrati della prova Bisha-Jeddah in 01H 35′ 19″, precedendo l’Audi di Peterhansel (+49″) e la Century C6 di Brian Baragwanath (+01′ 51″). Loeb ha siglato il quarto tempo con la BRC Hunter T1+, mentre Vaidotas Zala ha ottenuto un ottimo quinto crono con la sua MINI 4X4. A seguire troviamo Orlando Tennanova, Marcelo Gastaldi, Bernhard ten Brinke, Sheikh Khalid Al Qassimi e Halpern.

Precedente F1, Mick Schumacher: "La speranza è vedere tutti più vicini" Successivo WTCR: Il Team Engstler passa ad Honda. Tiago Monteiro ed Attila Tassi saranno i piloti per il 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.