Rudy Michelini nella “top five” del Rally Il Ciocco: buone sensazioni all’avvio del Tricolore

Il portacolori della scuderia Movisport conquista la quinta posizione assoluta e la seconda piazza del podio dedicato al Campionato Italiano Rally Promozione, sulle strade di Mediavalle e Garfagnana

Foto: Massimo Bettiol

È altamente soddisfacente, il resoconto analizzato da Rudy Michelini a conclusione del Rally “Il Ciocco”, appuntamento di apertura del Campionato Italiano Assoluto Rally. Il pilota portacolori della scuderia Movisport, affiancato “alle note” da Michele Perna, ha concluso il primo impegno proposto dalla massima serie in quinta posizione assoluta, esprimendo una performance concreta al volante della Volkswagen Polo Rally2 messa a disposizione dal team HK Racing, elevata anche nel ruolo di “seconda forza” tra le vetture protagoniste del Campionato Italiano Rally Promozione.

Una prestazione, quella del pilota lucchese, caratterizzata da un avvio aggressivo fin dalla prima prova speciale – la Power Stage – archiviata in seconda posizione assoluta. Una scelta di gomme non particolarmente congeniale alle condizioni di fondo ha successivamente ridimensionato il riscontro totale espresso dal primo giorno di gara, archiviato in settima posizione. Il prosieguo del confronto ha poi garantito a Rudy Michelini il raggiungimento della quinta posizione in classifica generale, mantenuto fino all’arrivo grazie ad una performance convincente ed in linea con le aspettative del pre-gara, alimentate dalla conferma di un livello di feeling ottimale con la vettura turbocompressa “gommata” Pirelli.

Una bella soddisfazione, peccato non aver mantenuto il ritmo di avvio anche nelle successive prove del venerdì, ci saremmo potuti giocare la terza posizione – il commento di Rudy Michelini – ma va bene così, ci congediamo dal primo impegno di campionato sul secondo gradino del Tricolore Promozione ed in quinta piazza assoluta. Sono felice perché abbiamo trovato una squadra molto affiatata, che ha messo a nostra disposizione una vettura altamente performante. Oggi mi sono anche divertito, i tempi credo abbiano parlato chiaro”.

Foto: Massimo Bettiol

Comunicato Stampa

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoGP: Martín apre le danze con la pole position in Qatar Successivo Supercross 250E: Jett Lawrence trionfa a Daytona

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.