WSBK: Il Barni Racing Team mette a suo agio Tito Rabat

credits: Facebook Barni Racing Team

Non avendo trovato spazio nella MotoGP per l’anno a venire (il suo posto è stato preso da Luca Marini), il pilota spagnolo ha accettato la proposta da parte del team Barni di correre nella World Superbike 2021. Marco Barnabò, patron del Barni Racing Team, ha quindi cercato di andare incontro alle necessità del suo pilota cambiando il fornitore delle sospensioni, cioè passando dalle Showa alle Ohlins (già note a Rabat poiché sono quelle utilizzate in MotoGP). L’annuncio più importante però, è che a Rabat sarà messa a disposizione la Panigale V4 versione 2021, la stessa con cui gareggeranno Scott Redding e Michael Rinaldi del team ufficiale e Chaz Davis del team Go Eleven.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente IndyCar, Jenson Button: "Avrei dovuto correre in IndyCar quest'anno" Successivo WSSP: Danny Webb riconfermato con WRP Wepol Racing. Svoboda in 300

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.