Supercross 250W: Thrasher trionfa a Salt Lake City. Craig è campione

credits: Twitter Monster Energy

Al pilota della Yamaha basta l’8° posto per laurearsi campione 2022. Il suo compagno di squadra conquista il primo successo stagionale

Un titolo inseguito per lunghe stagioni che finalmente è arrivato al termine di un campionato combattuto che Christian Craig non ha dominato, nonostante le evidenti doti velocistiche, ma che ha saputo interpretare meglio di chiunque altro. L’inevitabile pressione innescata dal timore di mancare ancora una volta il bersaglio grosso, lo ha fortemente limitato nella finale inducendolo anche ad una caduta che lo ha allontanato dal podio di giornata.

La manciata di punti conquistati con l’ottavo posto gli hanno comunque consentito di fregiarsi di un titolo ampiamente meritato. Hunter Lawrence ha accarezzato fino all’ultimo metro il sogno di sovvertire i pronostici, ma nonostante il pressing finale delle ultime settimane, i punti persi durante la stagione per sbavature evitabili, lo hanno condannato al secondo gradino del podio finale del campionato West Coast.

Per quanto concerne il report sportivo del secondo confronto diretto tra i migliori protagonisti di entrambe le “coste” della quarto di litro, vittoria quasi inaspettata per la seconda guida del vittorioso team Star Racing Yamaha, Nate Thrasher, che nella finale è andato a rilevare il comando dal fuggitivo Lawrence (secondo). Terzo posto per il consistente Pierce Brown. Assente il nuovo campione della East Coast Jett Lawrence, costretto al forfait dopo una violenta caduta avvenuta nel programma pomeridiano della gara, che lo ha lasciato con una caviglia dolorante.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Senna Day: È un successo anche l'edizione 2022 Successivo F4 Italia: Alex Dunne vince ad Imola in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.