Supercross 450: Jason Anderson chiude la stagione con la vittoria a Salt Lake City

credits: Twitter Supercross

L’alfiere della Kawasaki comanda dall’inizio alla fine e rilancia le ambizioni iridate al prossimo anno

Ennesima dimostrazione di forza per Jason Anderson, che nella prova conclusiva della stagione 2022 del Supercross a Salt Lake City ha impiegato solo poche curve per archiviare la pratica. Rilevato il comando dall’autore dell’holeshot Justin Bogle, l’alfiere della Kawasaki ha semplicemente impresso il suo ritmo che è risultato insostenibile dalla quasi totalità degli avversari.

A Chase Sexton, secondo al traguardo, va il merito di aver mantenuto il contatto su Anderson, rendendo cosi meno scontata la finale. Terzo posto per il contestatissimo Justin Barcia, che dopo aver subito il sorpasso dell’ottimo Malcolm Stewart, con una delle sue solite violente entrate ha gettato a terra l’alfiere dell’Husqvarna, il quale è rimontato in sella chiudendo al quarto posto ed a caccia proprio di Barcia negli ultimi passaggi.

Inevitabile la penalizzazione inflitta dalla Direzione Gara (10 punti) che ha giustamente restituito a Stewart le terza posizione finale nel ranking generale. Ha completato la top 5 il sempre consistente Marvin Musquin, inseguito a breve distanza dal campione uscente Cooper Webb ancora una volta irriconoscibile. Il campione 2022 Eli Tomac, fresco di rinnovo con la Yamaha, si è anche preso il lusso di non partecipare all’evento, sia per riprendersi da una distorsione al ginocchio, sia per prepararsi al meglio per la stagione outdoor.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente W Series: Chadwick non sbaglia e vince nella prima gara stagionale a Miami Successivo Senna Day: È un successo anche l'edizione 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.