Supercross 450: Jason Anderson torna al successo ad Atlanta

credits: Twitter Supercross

Il pilota della Kawasaki conquista il 4° successo stagionale dopo 6 eventi a secco di vittorie. Tomac è secondo e limita i danni

Un tracciato non gradito dai piloti fin dal press day, giudicato eccessivamente veloce e con salti troppo alti e lunghi che hanno causato pericolose cadute. Il meteo ha infierito sulla zona rovesciando molti millimetri di acqua nelle ore antecedenti la fase finale della gara, e solo per merito della perfetta macchina organizzativa la manifestazione ha avuto un regolare svolgimento. Il fondo di Atlanta, già anomalo per consuetudine, si è presentato ai piloti estremamente viscido ed ha quindi condizionato il risultato della gara.

Dopo sei gare a secco di successi, è tornato alla vittoria Jason Anderson, che ha saputo capitalizzare un’ottima partenza, gli errori degli avversari ed una accorta visione della gara che gli ha permesso di non sbagliare niente fin dal terzo passaggio, quando ha rilevato il comando dopo la caduta del leader Chase Sexton. Alle sue spalle ha concluso Eli Tomac dopo una lunghissima rimonta iniziata dai margini della top 10, e lo stesso Sexton, che ha cosi contenuto i danni causati dall’errore iniziale.

Hanno completato la top 5 il rientrante Cooper Webb, autore di una prestazione onesta ma non certo all’altezza della sua caratura, ed un malconcio Malcolm Stewart, penalizzato dal problema al ginocchio accusato nello scorso weekend. Solo sesto l’autore dell’holeshot Justin Barcia, che ha inanellato una serie di errori che lo hanno trascinato fuori dalla zona “calda” della classifica. Il vincitore dello scorso appuntamento Marvin Musquin, decimo al traguardo, si è reso protagonista di una pericolosa caduta durante il primo, giro quando la sua KTM ha perso aderenza in una curva velocissima.

Al termine della quattordicesima prova, la testa della classifica rimane saldamente nelle mani di Tomac, che guida il campionato con 325 punti, seguito da Anderson a 272 punti e Barcia a 257 punti.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente BTC: Garness e Veijer aprono la stagione 2022 Successivo Supercross 250: Hunter Lawrence trionfa ad Atlanta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.