Supercross: Barcia porta la GASGAS alla vittoria al debutto. Craig vincitore nella 250

credits: Twitter Supercross

Vittoria al debutto per la moto spagnola condotta da Justin Barcia. Seconda vittoria in carriera per Christian Craig

Il season opener del Supercross si conferma sempre appannaggio di Justin Barcia.
Il pilota della GASGAS ha vinto la prima gara stagionale all’NRG Stadium di Houston, Texas, portando la moto spagnola alla vittoria al debutto nel campionato americano.
Si tratta della terza vittoria consecutiva nel primo round stagionale per Barcia, che ha eguagliato il recordo di Jeremy McGrath tra il 1994 e il 1996.

Barcia ha condotto una gara solida, superando al via Marvin Musquin (autore dell’holeshot) e conducendo gran parte della gara in solitaria, resistendo agli attacchi di Ken Roczen negli ultimi minuti.
Il tedesco della Honda ha provato in tutti i modi di mettere le ruote davanti a Barcia, ma alla fine ha dovuto accontentarsi del secondo posto, davanti a Musquin con la KTM.

Fuori dal podio la Kawasaki di Adam Cianciarulo, quarto davanti alla Yamaha di Malcolm Stewart, la Honda di Justin Brayton e le Yamaha di Dylan Ferrandis ed Aaron Plessinger. A chiudere la top 10 troviamo la KTM di Cooper Webb e la Husqvarna di Zach Osborne.
Solo tredicesimo Eli Tomac, autore di una caduta ed un fuori pista.

Qui i risultati di gara e la classifica di campionato.

Craig dominatore nella 250SX East

credits: Twitter Yamaha Racing

Nella classe 250 si è distinto egregiamente Christian Craig, autore di una gara sontuosa dopo la pole position, che ha conquistato la seconda vittoria in carriera nel Supercross dopo Glendale 2016.
Il pilota della Yamaha ha superato RJ Hampshire (autore dell’holeshot) nel corso del primo giro, per prendere poi il largo e vincere con sicurezza e tranquillità.

Dietro di lui un ottimo Austin Forkner, che dalle retrovie è riuscito ad arrivare alle spalle di Hampshire e poi superarlo grazie anche ai tanti doppiati che in quel momento ostacolavano i due.
Il pilota della Kawasaki è riuscito poi ad allungare e chiudere in seconda posizione.

Altra Yamaha sul podio, quella di Colt Nichols, che ha approfittato di alcune cadute importanti per agguantare la terza posizione davanti a Jo Shimoda.
Infatti sia Hampshire, che Jett Lawrence e Michael Mosiman sono incappati in delle cadute che hanno compromesso la loro gara, specie per i primi due che lottavano per il podio al momento della caduta.

Qui i risultati della gara e la classifica di campionato.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente DTM: Honda e JAS Motorsport interessate alla serie Successivo IMSA: Scott Dixon sarà il terzo pilota di Chip Ganassi Racing

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.