Supercross: Tomac vince davanti a Sexton e Webb la prima gara di Atlanta. Roczen solo nono. Trasher sigla la prima vittoria in 250W

credits: Twitter Kawasaki Racing

Splendida gara del campione in carica, che nel penultimo giro ha superato Sexton, fino a quel momento saldamente intesta. Roczen in rimonta dalle ultime posizioni chiude in top 10. Webb ancora leader di campionato

Dopo due settimane di pausa è tornato il Supercross, che la scorsa notte ha disputato la prima delle tre gare ad Atlanta, nella splendida cornice dell’Atlanta Motor Speedway, circuito famoso per ospitare le gare della NASCAR.

A vincere la prima gara è stato Eli Tomac, che al penultimo giro ha superato un Chase Sexton in difficoltà con il doppiaggio di Cade Clason e saldamente in testa fino a quel momento. Il campione in carica ha sorpassato Cooper Webb a 6 minuti dalla fine, conquistando la seconda posizione, andando poi all’attacco di Sexton e completando il sorpasso a fine gara.

Webb ha alla fine chiuso in terza posizione davanti a Jason Anderson e le Yamaha di Dylan Ferrandis ed Aaron Plessinger, che aveva comandato la gara dall’inizio, con la conquista dell’holeshot, fino alla caduta a 6 minuti dal termine, poco prima che Tomac superasse Webb. Il pilota della Yamaha aveva accumulato un margine di oltre 6 secondi su Sexton, ma poi è caduto ed ha concluso in sesta posizione.

Le KTM di Marvin Musquin e Joey Savatgy hanno chiuso in settima ed ottava posizione, mentre Ken Roczen ha chiuso al nono posto dopo una disastrosa partenza che l’ha visto nelle ultime posizioni. Il pilota della Honda ha chiuso davanti a Justin Barcia, che ha completato la top 10.

Qui i risultati di gara e la classifica di campionato.

Splendida prima vittoria per Nate Thrasher nella classe 250W

credits: Yamaha Racing

Non poteva desiderare vittoria più bella, Nate Thrasher, che nella classe 250 West Coast ha dominato la gara dall’inizio alla fine, rifilando ben 11 secondi al compagno Justin Cooper e 28 secondi a Cameron McAdoo. Cooper ha avuto fortuna grazie alla caduta di Garrett Marchbanks nei minuti finali, con il pilota del team ClubMX IAMACOMEBACK Yamaha che si trovava saldamente in seconda posizione, chiudendo poi al quattordicesimo posto.

Ottimo terzo posto per McAdoo, in rimonta dopo una caduta nelle fasi iniziali della gara, chiudendo davanti al compagno di squadra Seth Hammaker. Disastro, invece, per il poleman Hunter Lawrence, caduto alla prima curva dopo un contatto con Cooper e costretto ad una rimonta furiosa, chiusa in settima posizione dietro a Kyle Peters e Mitchell Harrison. A completare la top 10 Jalek Swoll, Pierce Brown e Coty Schock.

Qui i risultati della gara e la classifica di campionato.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula E: Riscatto di Vandoorne in Gara 2 nell'ePrix di Roma Successivo CIR: al Rally di Sanremo arriva il riscatto di Hyundai. Crugnola vince davanti a Breen. Terzo Andolfi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.