Suzuka 8 Hours: Watanabe ritorna nell’Endurance con Yoshimura SERT

credits: Suzuki Racing

Il pilota giapponese correrà al posto di Gregg Black, che per l’occasione vestirà i panni di Team Captain supportando la squadra dai box

A quasi due mesi dalla leggendaria 8 Ore di Suzuka, quest’anno 3° round del FIM EWC, il team Yoshimura SERT Motul è pronta per accogliere il ritorno in gara di Kazuki Watanabe. Esperto pilota giapponese, sviluppatore della Suzuki GSXR-1000 sia nell’All Japan che proprio per il Mondiale Endurance, Watanabe avrà così modo di correre davanti al pubblico di casa in quella che si preannuncia una delle edizioni più calde della “gara delle gare”, che cade nel 60° anniversario dalla nascita del circuito.

Affiancando i titolari Sylvain Guintoli e Xavier Simeon, Kazuki prenderà il posto di Gregg Black, che per l’occasione svolgerà un ruolo più marginale rispetto al solito, ma comunque molto importante. Il pilota britannico, infatti, sarà impiegato come pilota di riserva con la nomina speciale a Team Captain, supportando la squadra dai box ed aiutandola anche nei test pre-evento, per poi tornare regolarmente in sella a settembre per il Bol d’Or.

La presenza di Watanabe a Suzuka era già programmata per la gara dell’anno scorso, poi cancellata causa covid, importante per la Suzuki in quanto lo stesso pilota giapponese è un grande conoscitore del circuito e sicuramente darà un apporto fondamentale alla squadra nella sua rincorsa al terzo titolo consecutivo.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Tridente Rally Sport Evolution per il Marca Successivo CIAR: Paolo Andreucci presente al Rally di Alba

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.