TCR Europe: Franco Girolami domina al Norisring in Gara 2

credits: TCR Europe

Il pilota argentino conquista il secondo successo stagionale tra i muretti di Norimberga ed allunga in campionato

Uno straordinario Franco Girolami ha vinto Gara 2 del TCR Europe al Norisring. Scattato dalla terza posizione grazie alla griglia invertita, il pilota del team Comtoyou Racing ha subito superato la Honda di Jack Young, piazzandosi alle spalle del poleman Klim Gavrilov. L’argentino ha provato in tutti i modi a superare la CUPRA condotta dal pilota russo, ma l’entrata della Safety Car lo ha costretto a rimandare l’attacco decisivo.

Al decimo giro Girolami riesce a piazzare la sua Audi davanti alla CUPRA di Gavrilov, tagliando il traguardo con ben sei secondi di vantaggio, mentre il portacolori della Volcano Motorsport si è dovuto difendere dagli attacchi di Josh Files. Il pilota della Target ha approfittato del caos che si è scatenato nella prima curva per portarsi in terza posizione, provando poi in tutti i modi a superare Gavrilov durante le fasi finali, ma alla fine si è dovuto accontentare del terzo posto.

Viktor Davidovski ha concluso in quarta piazza nonostante al primo giro abbia mandato in testacoda la CUPRA di Luca Filippi. Sceso in ottava piazza, il macedone è risalito al ridosso del podio a suon di sorpassi. Quinto posto finale per Isidro Callejas, mentre Young ha concluso in sesta piazza. Il britannico ha perso un paio di posizioni in curva 1 dopo essere stato toccato da Files. Mike Halder, Jáchym Galáš, Mat’o Homola e John Filippi hanno completato la top 10, con il pilota francese che si è reso protagonista di una bellissima rimonta.

Per quanto riguarda i piloti italiani, Nicola Baldan ha concluso in 11ª piazza, mentre Marco Butti non è andato oltre il 18° posto. Gara da dimenticare per Felice Jelmini e Giacomo Ghermandi. Il portacolori del team Target è stato mandato contro le barriera da Callejas mentre i due stavano lottando per la quarta posizione, mentre la gara di Ghermandi è finita al primo giro in seguito alla perdita dello pneumatico posteriore destro.

credits: TCR Europe
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Arriva la prima vittoria in carriera per Sainz, che trionfa a Silverstone Successivo ERC: Mārtiņš Sesks domina il Rally Liepāja

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.