TCR Italy: Luca Lorenzini ad Imola con Aggressive Team Italia

Il pilota mantovano debutta nella serie tricolore prendendo il posto dell’indisponibile Kevin Ceccon, impegnato in Francia nel FIA ETCR

Luca Lorenzini prenderà parte al secondo round del TCR Italy, in programma in questo weekend sul tracciato di Imola. Il 38enne pilota mantovano, al debutto nella serie triclore, salirà sulla Hyundai Elantra N TCR dell’Aggressive Team Italia in sostituzione di Kevin Ceccon, impegnato con Hyundai Motorsport nel primo round del FIA ETCR in programma a Pau.

Dopo essere entrato a far parte nel 2010 del programma Nissan GT Academy, Lorenzini ha partecipato l’anno seguente al campionato italiano Green Scout Cup, prima di esordire nel 2012 nel Maserati World Series cogliendo un successo a Imola. Dopo un’esperienza con la Ginetta G50 Cup, nel 2014 Lorenzini ha conquistato il titolo assoluto nella Lotus Cup Italia, vincendo quattro gare ed ottenendo altrettante pole position. Dopo le ottime performance registrate nelle stagioni più recenti in Mitjet Italian Series e Porsche Carrera Cup Italia, ha infine gareggiato lo scorso anno nella nuova Bmw M2 CS Cup.

Mauro Guastamacchia, Team Principal: “Siamo lieti di dare il benvenuto a Luca nella nostra squadra. Si tratta di un pilota di grande valore ed esperienza, che siamo certi sarà in grado di fornire un ottimo contributo nel corso del weekend di Imola. La nostra Elantra rappresenta una vettura di certo non semplice da portare al limite, ma l’ampio bagaglio tecnico di cui dispone Luca gli ha consentito di adattarsi senza troppe difficoltà già nel corso dei test. L’obiettivo sarà quello di stare a ridosso dei migliori e poi crescere progressivamente nel corso del fine settimana: da parte nostra cercheremo di metterlo nelle migliori condizioni per ottenere un risultato positivo.

Luca Lorenzini: “Sono molto grato a Mauro Guastamacchia e all’Aggressive Team Italia per questa opportunità. Il fatto di potermi misurare in una competizione di altissima qualità come il TCR Italy rappresenta un motivo di grande orgoglio e stimolo. Essere presente al via con una squadra che l’anno scorso ha sfiorato il titolo, mostrando a più riprese la propria professionalità, mi aiuterà senz’altro ad adattarmi facilmente e a migliorare durante il weekend. Ho svolto una giornata di test e sono soddisfatto per com’è andata: per me era la prima volta al volante di una TCR, ma le sensazioni sono state buone sin da subito. Anche col team Aggressive mi sono subito interfacciato bene, peccato solo che nel pomeriggio sia venuto a piovere, un po’ di giri in più mi avrebbero sicuramente aiutato. Sono comunque molto motivato, so che il livello del campionato è altissimo ma voglio comunque fare bella figura. Desidero inoltre rivolgere un sentito ringraziamento agli sponsor Tecon ed Esse Racing. Sono certo che ci divertiremo!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Giacomo Scattolon ed il Campionato Italiano Assoluto Rally: il pilota pavese atteso al “via” della Targa Florio Successivo TCR Italy: Next Motorsport ad Imola con Butti e Romani

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.