TCR Italy: Rubén Fernández trionfa ad Imola in Gara 2

credits: ACI Sport

Il pilota spagnolo conquista la prima vittoria assoluta nella serie tricolore dopo un bel duello con Michele Imberti

Anche la gara domenicale del TCR Italy ad Imola ha regalato tantissime battaglie e colpi di scena. Rubén Fernández è partito egregiamente dalla pole seguito da Michele Imberti, Manuel Bissa e Carlo Tamburini. Dopo 10 minuiti il portacolori di CRM Motorsport è riuscito a superare l’Audi dello spagnolo, ma dopo qualche secondo è entrata in pista la Safety Car, chiamata dai commissari per rimuovere le vetture di Mattias Vahtel e Steven Giacon.

Alla ripartenza, Fernández è riuscito a riprendersi il comando della gara, ma ecco che dopo qualche minuto i commissari hanno dovuto richiamare nuovamente la Safety Car. Denis Babuin, infatti, ha toccato la vettura di Antti Rammo, con quest’ultimo che è finito in testacoda. La Safety Car è rientrata ai box a pochi minuti dal termine della gara, ed ecco che all’ultimo giro è avvenuto il colpo di scena. La ruota posteriore destra della Hyundai di Imberti ha iniziato a fumare, con il portacolori di CRM Motorsport che ha così dovuto dire addio al secondo posto.

Tuttavia, la gara si è conclusa con la bandiera rossa e con la classifica riportata al giro precedente. Fernández ha quindi vinto la seconda gara nel Santerno, mentre Imberti è riuscito a conquistare un ottimo secondo posto nonostante il ritiro. Terzo posto finale per Bissa, mentre quello che più ci ha rimesso con l’uscita della bandiera rossa è stato Ruben Volt. Quest’ultimo è riuscito a risalire sino alla seconda piazza, ma dato che la classifica finale è stata presa secondo l’ordine del giro precedente dall’uscita della bandiera rossa, l’estone ha concluso in quarta posizione.

A seguire troviamo la Honda di Tamburini, seguito dalla Hyundai di Niels Langeveld e dalle CUPRA di Felipe Fernández e Salvatore Tavano. In top 10 troviamo anche Giacomo Ghermandi e Sylvain Pussier. Il francese si è classificato nonostante abbia causato la bandiera rossa dopo una sua uscita di strada.

credits: ACI Sport
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WTCR: Doppietta Münnich Motorsport a Pau-Ville. Girolami trionfa davanti a Guerrieri in Gara 1 Successivo CEV Moto2: Tulovic fa sua anche Gara 2 ad Estoril

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.