W Series: Jamie Chadwick conquista la pole a Barcellona

credits: Media W Series

La bicampionessa in carica conquista la partenza dalla prima fila per la prima volta in stagione, ponendo le basi per un’altra vittoria

In occasione delle qualifiche del Gran Premio di Spagna della W Series a Barcellona, Jamie Chadwick ha festeggiato ieri il suo ventiquattresimo compleanno siglando la sua ottava pole position nella categoria tutta al femminile nelle qualifiche di ieri, con il tempo di 1:44.951. La bicampionessa non ha tuttavia dominato l’intera sessione, ma si è inizialmente nascosta, per cominciare a spingere a dieci minuti dal termine. Alla partenza nell’unica gara del weekend, quella di oggi pomeriggio, sarà affiancata da Alice Powell, sua principale rivale dello scorso anno.

La seconda fila è occupata dalla giovane Abbi Pulling, e dalla ormai veterana Beitske Visser. Quinto tempo per Emma Kimiläinen, che a Miami, dove è partita forte, è stata protagonista di alcuni incidenti che l’hanno portata a perdere punti importanti. La finlandese è seguita dalle due ragazze di casa, Belén García e Marta García. Partiranno dall’8ª e 9ª piazza Sarah Moore e Jessica Hawkins, che negli ultimi minuti sono state entrambe vicine alla pole complice il miglioramento della pista. Chiude la top 10 Fabienne Wohlwend.

Ci si aspettava forse un po’ di più da Nerea Martí, che a Miami ha ottenuto la pole ed un secondo posto. La prestazione della spagnola, però, è stata condizionata dall’incidente nelle prove libere che l’ha costretta a non completare più di tre giri. La Martí ha ancora la gara di domani per riscattare il suo weekend di casa.

La migliore delle rookies è stata Tereza Bábíčková, seguita da tutte le altre esordienti. Sul tracciato di Montmeló si è così conclusa una qualifica pulita, priva di grandi colpi di scena, ma che vede una grande occasione per la Pulling di mettersi sempre più in mostra, dopo i 18 punti conquistati a Miami, e che ripropone il duello Chadwick-Powell che ci ha fatto divertire nella scorsa stagione.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F2: Jack Doohan conquista la pole a Barcellona Successivo WSSP300: Yuta Okaya sigla il record ad Estoril e conquista la pole

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.