WEC: Toyota e Ferrari trionfano alla 6H di Spa-Francorchamps

credits: Twitter Toyota Gazoo Racing

Una delle gare più belle della storia del Mondiale Endurance ha visto trionfare Toyota, WRT e soprattutto la Ferrari per appena 5 decimi

La 6H di Spa-Francorchamps del WEC ha avuto come grande protagonista la pioggia, la quale ha influenzato totalmente la gara. A vincere è però stata la Toyota Gazoo Racing con Kamui Kobayashi, Mike Conway e José María López, nonostante ben 3 bandiere rosse, 6 Safety Car e 5 Full Course Yellow.

López è giunto al traguardo con 27 secondi di vantaggio, guadagnando la 6ª vittoria consecutiva nella categoria Hypercar per il costruttore giapponese. In 2ª posizione troviamo l’Alpine Elf Team con Matthieu Vaxivière, Nicolas Lapierre ed André Negrão. È stata una settimana positiva anche per la Glickenhaus Racing, poiché oltre alla primissima pole position il trio Olivier Pla, Pipo Derani e Romain Dumas ha ottenuto il gradino più basso del podio. Mesto ritiro per l’altra Toyota GR010 (Sébastien Buemi, Brendon Hartley e Ryō Hirakawa), la #8, a causa di un sospetto problema ai sistemi ibridi.


Passando alla LMP2, la vittoria è andata agli idoli di casa del team WRT con René Rast, Sean Gelael e Robin Frijns sulla vettura #31, allungando così nella classifica generale. La doppietta è stata poi completata dalla vettura #41 guidata da Ferdinand Habsburg, Rui Andrade e Norman Nato. A completare il podio troviamo quindi il team Jota con Will Stevens, Roberto González ed António Félix da Costa.

credits: W Racing Team

La LMGTE PRO è stata protagonista di una delle gare più belle della storia della categoria, con la Ferrari di AF Corse guidata da James Calado ed Alessandro Pier Guidi a battere per appena 5 decimi il Porsche GT Team guidata da Michael Christensen e Kévin Estre. Christensen e Calado hanno lottato a lungo nell’ultima parte di gara, soprattutto dopo il sorpasso del danese ai danni di Antonio Fuoco e Miguel Molina, i quali hanno comunque portato a podio l’altra vettura di AF Corse.

credits: FIA WEC

La Porsche si è potuta prendere la rivincita a nella LMGTE AM con il trionfo di Harry Tincknell, Christian Ried e Sebastian Priaulx sulla 911 RSR-19 del team Dempsey-Proton Racing. Si tratta del primo storico successo per una squadra tedesca nella categoria.

credits: Twitter Porsche Customer Racing

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Alonso penalizzato ulteriormente a fine gara va fuori dai punti Successivo CIAR: Hayden Paddon al via del Rally di Alba

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.