WRC, ACI Rally Monza: Sébastien Ogier vede sempre più vicino il settimo titolo. Elfyn Evans fuori nella PS11!

Il giro pomeridiano dell’ACI Rally di Monza ha regalato tantissimi colpi di scena. I piloti hanno affrontato nel giro pomeridiano solamente due prove, poiché la PS10 e la PS12 sono state annullate. Il secondo passaggio della Selvino é stata sospesa in seguito all’incidente che ha visto protagonista Ole Christian Veiby. Il norvegese è finito contro una parete rocciosa e, dopo il contatto, la sua Hyundai i20 WRC Plus si é intraversata in mezzo alla carreggiata ostruendo il passaggio delle altre vetture. Purtroppo, in questa prova dobbiamo segnalare anche l’incidente di Gus Greensmith, finito dentro ad un fosso dopo essersi cappottato con la sua Ford Fiesta WRC Plus. Veiby, Greensmith e i rispettivi navigatori stanno bene. La PS12, invece, é stata annullata per la troppa neve presente sulla strada. Ma il vero colpo di scena é stato il ritiro di Elfyn Evans nella PS11, con il gallese che é stato autore un’uscita di strada. Davvero un peccato per Evans che, con questo ritiro, vede sempre piú lontano il titolo, anche perché al comando della gara brianzola troviamo il suo diretto rivale, ovvero Sébastien Ogier. Con Evans e Neuville fuori dai giochi, il pilota francese della Toyota Gazoo Racing potrá alzare un po’ il piede nella giornata di domani. Ogier precede nella classifica generale le Hyundai i20 WRC Plus di Dani Sordo (+17”8), autore del miglior crono nella PS ”PZero Grand Prix 2”, e di Ott Tänak (+22”1). In quarta posizione troviamo la Ford Fiesta WRC Plus di Esapekka Lappi (+38”2), mentre Kalle Rovanperä completa la Top 5 assoluta con la sua Yaris WRC Plus. Il finlandese precede le due Skoda Fabia Rally2 Evo di Andreas Mikkelsen e di Oliver Solberg, e la Hyundai i20 New Generation R5 di Jari Huttunen. I tre piloti scandinavi occupano le tre prime posizioni del WRC3. Tornando alla classifica assoluta, in nona posizione troviamo la Citroen C3 R5 di Mads Østberg, leader del WRC2, mentre Emil Lindholm chiude la Top 10 assoluta con la sua Skoda Fabia Rally2 Evo. Undicesimo assoluto Pontus Tidemand, secondo nel WRC2 con la Skoda Fabia Rally2 Evo, mentre una toccata nella PS11 ha rovinato la gara di Adrien Fourmaux, che ha danneggiato una sospensione perdendo quasi mezzora. Nello Junior WRC comanda sempre Tom Kristensson, con il finlandese che precede Fabrizio Zaldivar e Ruairi Bell. Sami Pajari é quarto, ma dovrá sperare nel ritiro di Kristensson per aggiudicarsi il titolo. Infine, bisogna segnalare la grande prestazioni dei nostri nel secondo passaggio della Gerosa. Umberto Scandola ha infatti segnato il miglior tempo mettendo la sua Hyundai i20 New Generation davanti a tutti. Il pilota veronese ha sfruttato alla grande le gomme da neve. Ottime anche le prove di Marco Gianesini, autore del nono tempo, e di Marco Roncoroni, con quest’ultimo che ha siglato il dodicesimo tempo. Nell’assoluta il migliore degli italiani rimane Alessandro Perico, diciannovesimo.  L’Aci Rally Monza gara riprenderà domattina con la Prova Speciale 14, la PZero Grand Prix 3 di 10,31 chilometri. La prima auto partirá alle ore 7:48.

Andrea Galati Giordano

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula 2: Le parole di Shwartzman dopo la Feature Race del Sakhir GP Successivo GT Italiano (Sprint), Gara 1 Vallelunga: Vincenzo Sospiri Racing conquista una grandissima doppietta. Nemoto e Tujula vincono davanti a Kroes e Pulcini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.