WRC: Adrien Fourmaux ha parlato del suo incidente

Il francese ha parlato dell’incidente che lo ha messo fuori dai giochi dal Rally di Croazia

Non c’è pace per Adrien Fourmaux. Dopo il brutto incidente al Rally di Monte-Carlo ed il ritiro per problemi tecnici nella gara successiva in Svezia, il pilota francese è stato subito costretto ad alzare bandiera bianca anche al Rally di Croazia, terzo atto del FIA World Rally Championship. Nella PS3 il portacolori del team M-Sport ha perso il controllo della sua Puma Rally1 ed è finito nel giardino di una villetta a bordo strada. Fourmaux ed Alexandre Coria sono usciti dall’abitacolo senza problemi, ma la vettura ha riportato seri danni, con il francese che quindi non continuerà la sua avventura nella gara croata.

Intervistato dai microfoni di Dirtfish.com, Fourmaux ha parlato dell’incidente: “Avevo buone sensazioni per questa gara, ma sulla PS3 non avevo le informazioni sulla presenza di acqua in questa curva, e quando siamo arrivati abbiamo fatto aquaplaning: non ho potuto fare niente e siamo finiti lì. È davvero un peccato, ma purtroppo non ho potuto fare nulla per evitare l’incidente. Ho avuto un problema con l’acceleratore, anche se dobbiamo analizzare i dati, ma sicuramente l’acqua è stata la causa dell’incidente. È frustrante perché non abbiamo avuto problemi, forature e non avevamo fatto errori. Il proprietario ci ha invitato a casa sua e ci ha dato ospitalità. Mi ha offerto anche del cibo mi ha tenuto al caldo. Ho apprezzato molto il suo gesto. Mi dispiace per il suo albero.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSSP300: Steeman in pole ad Assen Successivo WSSP: Aegerter torna in pole con il record di Assen

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.