WRC: André Villas-Boas disputerà alcune prove del Rally del Portogallo con la Citroën C3 WRC Plus

 L’ex allenatore del Chelsea disputerà alcune prove con la vettura francese per celebrare i 50 anni del Mondiale Rally

Si prospetta un grandissimo Rally del Portogallo (19 – 22 maggio). In occasione della quarta prova del FIA World Rally Championship, infatti, si celebrerà il cinquantesimo anno del Mondiale Rally. In Portogallo, oltre alla bellissima lotta che vedremo tra i protagonisti del WRC, ci sarà anche la Citroën C3 WRC Plus di André Villas-Boas. L’ex allenatore di Chelsea, Porto e Marsiglia disputerà alcune prove con la vettura francese che, vi ricordiamo, ha acquistato lo scorso anno.

Ecco cosa ha dichiarato Villas-Boas al sito WRC.com: “Mi piace collezionare auto di prestigio. Ho sempre voluto possedere un’auto da rally, così ho iniziato ad indagare. All’inizio avevo tanti dubbi su quale vettura comprare. Fortunatamente ho un buon rapporto con il Gruppo PSA, e la prima auto che era venuta fuori era stata una Citroën C4 di Loeb. Era una grande macchina con sei vittorie, ma aveva bisogno di essere ricostruita. In realtà era un’auto che era in circolazione da un po’. Diciamo che in questi 10 anni ha fatto tanta strada dopo essere stata venduta da Citroën . Poi è arrivata l’opportunità di acquistare la C3 e abbiamo raggiunto un accordo. È una delle auto più incredibili che abbia mai guidato, se non la più incredibile. Abbiamo fatto qualche giro a Lousada e poi l’ho portato a fare un giro a Vieira do Minho, ed è davvero qualcosa di speciale”.

Nel fine settimana del Rally del Portogallo ci saranno anche alcuni piloti che hanno fatto la storia del Mondiale Rally. Possiamo citare Petter Solberg, Marcus Grönholm, Carlos Sainz, Ari Vatanen, Walter Röhrl, Miki Biasion e Michèle Mouton. Per quanto riguarda le vetture, invece, ci saranno dei mostri sacri come l’Audi Quattro S1 (modelli A1 e A2), la Lancia Delta S4 e la Lancia Stratos.

Precedente MXGP: Mattia Guadagnini debutta in Sardegna Successivo MotoE: Mattia Casadei si prende la pole a Le Mans

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.