WRC, Arctic Rally Finland, Secondo Tappa: Ott Tanak aumenta il proprio vantaggio. Sébastien Ogier esce nell’ultima prova!

Ott Tanak continua a comandare l’Arctic Rally Finland, secondo atto del FIA World Rally Championship 2021. Grazie ai tre scratch di giornata, il pilota della Hyundai Motorsport é riuscito ad aumentare il proprio vantaggio nei confronti di Kalle Rovanpera (+24.1). Nella giornmata di domani, il driver della Toyota Gazoo Racing dovrá difendersi dagli attacchi di Thierry Neuville, con il pilota belga che si é portato a meno di 2 secondi dal finlandese grazie al miglior tempo realizzato nell’ultima prova odierna. Da segnalare che Neuville ha disputato il giro mattutino con un problema all’interfono. La Hyundai sta andando molto bene, poiché in quarta posizione troviamo la vettura di Craig Breen (+53.4), con il nordirlandese che precede la Toyota Yaris WRC Plus di Elfyn Evans e la Hyundai privata del sorprendente Oliver Solberg. Il giovane figlio d’arte continua a macinare chilometri importanti con la WRC Plus. Inoltre é da segnalare l’ottimo terzo tempo assoluto che ha ottenuto nella PS3. Tornando alla classifica generale, Takamoto Katsuta si trova in settima posizione con la sua Yaris WRC Plus, mentre continua il momento no del Team M-Sport, con Teemu Suninen e Gus Greensmith che si trovano, rispettivamente, in ottava e nona posizione. Purtroppo, la tappa odierna ha visto il ritiro di Sébastien Ogier. Il 7 volte campione del mondo ha commesso un errore nella penultima curva della PS8, con il pilota della Toyota che si é impantanato nella neve. Dopo circa 20 minuti, Ogier é riuscito a liberare la sua vettura ed é riuscito a concludere la prova, ma il tempo perso lo ha allontanato dalla Top 10. Ogier chercherá di conquistare punti importanti nella Power Stage di domani.

La vettura di Ogier dopo l’errore

Per quanto riguarda il WRC2, Esapekka Lappi continua a comandare con la sua Volkswagen Polo R5 GTI. Il pilota finlandese, decimo assoluto, precede in classifica la Skoda Fabia Rally2 Evo di Andreas Mikkelsen (+49.8) e la Volkswagen Polo R5 GTI di Nikolay Gryazin (+1:25.8). Sorpresa invece nel WRC3, dove al comando troviamo Teemu Asunmaa. Il finlandese ha approfittato alla grande dell’uscita di strada di Emil Lindholm, finito fuori strada mentre stava affrontando la PS5. Asunmaa dovrá stare attento ad Egon Kaur, con il pilota estone che si trova a soli due secondi dalla leadership. Infine concludiamo con i nostri equipaggi. Lorenzo Bertelli é stato costretto al ritiro nella PS3 dopo essere rimasto bloccato nulla neve a causa di un suo piccolo errore, mentre Luca Hoelbling (Hyundai i20 R5) e Maurio Miele (Skoda Fabia R5) si trovano, rispettivamente, in 44° e 48° posizione assoluta. Domani i protagonisti del Mondiale Rally affronteranno solamente i due passaggi sulla PS Aittajärvi di 22.47 km. La prima auto partirá alle ore 09:08 italiane.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula E: Frijns in pole per Gara 2 a Diriyah. Out Mercedes e Venturi. Mortara in ospedale, ma cosciente Successivo Formula E: La Safety Car regala a Bird il primo successo stagionale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.