WRC, John Hurtig dichiara: “Il passato della Subaru non ha nulla a che fare con il suo presente nel Regno Unito”

Nessun fan del mondo del rally vorrebbe sentire le parole che ha rilasciato John Hurtig, amministratore delegato di Subaru in Gran Bretagna. In un’intervista rilasciata al sito Autocar, Hurtig ha parlato dei motivi per la quale le vendite del marchio giapponese nel paese della Regina siano in calo. Ovviamente la pandemia da Covid-19 sta avendo il suo peso, ma l’amministratore ha dichiarato che la Subaru soffre ancora della reputazione che si era fatta negli anni ’90 e 2000, quando con le varie Impreza prendeva parte al Mondiale Rally. In quegli anni la reputazione della Subaru era migliorata in Gran Bretagna, ma adesso ne sta soffrendo, poichè molte persone parlano della casa giapponese solamente per la Impreza. Ecco di seguito le sue dichiarazioni.

John Hurtig: “Subaru UK ha commesso molti errori in passato. Ha descritto la Subaru come qualcosa che ai giorni nostri non è piu. L’Impreza era un’auto da corsa, un’auto da rally. È stata una buona era nel Regno Unito. Ma è storia; è stato molto tempo fa. Non ha nulla a che fare con il marchio Subaru così com’è oggi”.

L’Impreza non è più presente nel listino britannico. Hurtig ha aggiunto che è stata una decisione per permettere alla Subaru di concentrare i suoi valori come marchio che vende Crossover e SUV.

Andrea Galati Giordano

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK, Scott Redding: "Quest'anno sarò più forte" Successivo F1: Presentazione McLaren il 15 febbraio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.