WRC: Kalle Rovanperä è il re del Safari Rally

Il finlandese conquista il sesto round del Mondiale Rally. In Africa la Toyota conquista un grandissimo poker

Foto: Kalle Rovanperä

Si è conclusa con la vittoria di Kalle Rovanperä il Safari Rally, sesto round del FIA World Rally Championship. Il pilota finlandese ha conquistato il suo quarto successo stagionale disputando un’ottima gara e priva di errori. Alle spalle di Rovanperä troviamo Elfyn Evans (+52.8), rallentato nella giornata del venerdì da una foratura, mentre in terza posizione troviamo un ottimo Takamoto Katsuta (+1:42.7). La Toyota ha conquistato un grandissimo poker grazie al quarto posto ottenuto da Sébastien Ogier. Il francese avrebbe potuto lottare per la vittoria se una foratura non lo avesse rallentato nella giornata di ieri. Gara da dimenticare invece per Hyundai e M-Sport. Le i20 Rally1 e le Ford Puma Rally1 hanno riscontrato vari problemi di affidabilità che hanno rovinato la gara degli equipaggi. Tuttavia, i distacchi enormi di questo rally e la Formula del Rally2 hanno permesso a vari piloti di chiudere in Top 10. Nonostante la giornata di ieri sia finita contro un albero, Thierry Neuville è riuscito a concludere in quinta piazza. Il belga, vincitore della Power Stage, ha preceduto Craig Breen, Jourdan Serderidis e Sébastien Loeb. La gara del pilota alsaziano è stata rovinata da un problema al motore patito nella giornata del venerdì. Il vincitore del WRC2 Kajetan Kajetanowicz ha piazzato la sua Fabia Rally2 Evo in nona posizione assoluta, mentre Oliver Solberg è sceso in decima posizione dopo aver patito vari problemi nella giornata odierna. Gara da dimenticare per Ott Tänak, anche oggi costretto al ritiro per un guasto al motore della sua i20 Rally1. Infine, Maxine Wahome si è aggiudicata il WRC3.

Foto: Kajetan Kajetanowicz
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto2: Terzo trionfo stagionale per Augusto Fernández ad Assen Successivo MotoGP: Bagnaia domina ad Assen! Quartararo cade due volte

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.