WRC: Richard Millener promuove l’ACI Rally Monza

L’ACI Rally Monza é stato l’ultimo round del FIA World Rally Championship 2020. La gara brianzola si é svolta con un inedito format che ha visto i protagonisti del Mondiale Rally affrontare alcune Prove Speciali dentro al circuito. Per Richard Millener (Team Principal di M-Sport) questo tipo di format avrebbe un grandissimo potenziale per coinvolgere piú fan, anche se bisognerebbe cambiare qualcosina, come lui stesso ha dichiarato al sito dirtfish.com: “Un rally come quello di Monza potrebbe coinvolgere piú fan. Come tutti i circuiti di Formula 1, Monza ha aree dedicate per gli spettatori. Potremmo introdurre il WRC e utilizzare questa grande infrastruttura. Immagina il podio principale utilizzato dalla F1 per festeggiare il vincitore al termine della Power Stage: potrebbero esserci migliaia di persone ad assistere. Sarebbe fantastico, potremmo coinvolgere varie cittá. Ovviamente, bisognerebbe cambiare qualcosa. Monza ha avuto delle bellissime prove in montagna il sabato, quindi opterei per quelle per le giornate di venerdí e sabato, mentre tutte le sere affronti una prova su pista: giovedì, venerdì e sabato e poi una giornata intera la domenica”.

David Evans (giornalista di Richard Millener) ha poi chiesto a Millener se l’ACI Rally Monza fosse pronto a sostituire il Rally Italia Sardegna. Ecco la risposta del Team Principal di M-Sport: ‘‘Non sono abbastanza coraggioso per rispondere a questa domanda. E’ molto difficile. Entrambe le gare hanno un buon motivo per avere un posto nel WRC”.

Andrea Galati Giordano

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto2: Tetsuta Nagashima annuncia che non correrà nel 2021 Successivo WRC: il Rally di Croazia rischia?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.