WRC: Škoda Motorsport interessata al campionato solo se diventerà elettrico

La Casa ceca sta discutendo con la FIA sui futuri regolamenti del WRC

Arrivano rumors importanti per quanto riguarda l’entrata di nuovi marchi nel FIA World Rally Championship. Come ben sappiamo, i nuovi regolamenti ibridi del WRC non hanno attirato nuovi costruttori. Per questo motivo la FIA ed il promotore del WRC stanno già parlando del futuro delle Rally1. Queste vetture correranno nel Mondiale Rally sino al 2024, anno in cui dovrebbe chiudersi il ciclo di omologazione, e in molti si stanno chiedendo cosa vedremo in futuro. In ballo ci sono varie opzioni e, purtroppo, dobbiamo citare l’elettrico. Per gli amanti del WRC sarebbe un’eresia se il campionato diventasse full electric, ma il mercato automobilistico si sta spostando in quella direzione. Luca De Meo (Presidente ed Amministratore Delegato di Renault-Alpine) e Jörg Schrott (capo di Opel Motorsport) avevano dichiarato il loro interesse verso un Mondiale Rally completamente elettrico. Al fianco di Alpine e Opel potremmo vedere anche Škoda. Attualmente la Casa ceca sta lavorando sodo sulla nuovissima Fabia Rally2 ma, secondo quanto riportato da Motorsport.com, starebbe parlando con la FIA e con il promotore del WRC sui futuri regolamenti.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Lamborghini e Ligier insieme per il progetto LMDh Successivo WSBK: Rabat sostituirà Mahias a Misano

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.