WRC: Thierry Neuville chiude al comando la prima tappa del Rally di Svezia

Quattro piloti racchiusi in 8”8

Il Rally di Svezia, secondo atto del FIA World Rally Championship, sta regalando tantissimo spettacolo. Grazie al secondo crono siglato nell’ultima PS odierna, Thierry Neuville è balzato al comando della gara scandinava. Il pilota belga della Hyundai ha concluso la prima tappa davanti alle tre Toyota GR Yaris Rally1 di Kalle Rovanperä (+4”3), di Elfyn Evans (+7”4) e di uno straordinario Esapekka Lappi (+8”8), subito competitivo con la vettura giapponese.

Alle spalle dei magici quattro, che in varie occasioni si sono scambiati il vertice della corsa, troviamo la Hyundai i20 Rally1 di un’ottimo Oliver Solberg, autore questa mattina di una partenza sprint, mentre in sesta posizione troviamo la Toyota GR Yaris Rally1 di Takamoto Katsuta (+1’18”9). Lontane le Ford Puma Rally1. Il migliore è Adrien Fourmaux, settimo e seguito a ruota dal compagno Gus Greensmith, mentre Craig Breen ha dovuto alzare bandiera bianca dopo essere finito ad alta velocità in uno snowbank durante la PS2. Il nordirlandese ripartirà domani, ma dovrà spingere molto per agguantare la top 10.

Giornata da dimenticare anche per Ott Tänak. L’estone si trovava nelle posizioni alte della classifica ma, durante il trasferimento tra la PS5 e la PS6, il sistema ibrido della sua Hyundai i20 Rally1 ha iniziato ad avere problemi. Sulla sua vettura è comparsa la luce rossa, quindi Tänak è stato costretto al ritiro perché la sua vettura non era sicura.

Bellissima battaglia anche nel WRC2, con ben cinque piloti racchiusi in 14”3. Andreas Mikkelsen si è reso protagonista di una grandissima rimonta con la sua Škoda Fabia Rally2 Evo. Dopo una partenza in sordina, il norvegese, grazie al miglior tempo ottenuto nell’ultima PS odierna, è riuscito a conquistare la vetta della gara superando la Volkswagen Polo R5 di Ole Christian Veiby (+4”1), mentre in terza posizione troviamo la Fabia Rally2 Evo di Nikolay Gryazin (+9″8). Seguono a ruota la Volkswagen Polo R5 di Georg Linnamäe e la Ford Fiesta Rally2 ufficiale condotta da Jari Huttunen.

Lauri Joona comanda la classifica riservata ai protagonisti del FIA Junior WRC. Il pilota finlandese precede Jon Armstrong (+7”7) e William Creighton (+36”7), mentre Sami Pajari è stato costretto al ritiro a causa di un problema meccanico.

Per quanto riguarda i nostri tre equipaggi al via, Enrico Oldrati ha concluso la giornata in venticinquesima posizione assoluta, seguito dalla Hyundai i20 R5 di Luca Hoelbling, mentre Mauro Miele si trova in ventottesima posizione assoluta. Domani andranno in scena altre 6 PS (tre percorsi da ripetere due volte). Si partirà alle 8:57.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoGP, Jorge Lorenzo: "Ai tempi dei Fantastici 4 c'era più personalità" Successivo F1: Hamilton si impone nel Day 3 di Barcellona

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.