WRC: Yves Matton spera di vedere 12 vetture Rally1 nel 2022

Il prossimo anno si aprirà l’era ibrida nel FIA World Rally Championship. Yves Matton (Direttore FIA Rally) punta ad avere almeno 12 vetture Rally1 nel corso della prossima stagione. Proprio Matton aveva in mente di apportare una modifica al regolamento affinché le squadre possano schierare una quarta auto solamente per gli ”Junior Driver”, con questi ultimi che potranno segnare anche dei punti per il campionato costruttori. Ovviamente prima bisognerá vedere se tutti i team saranno d’accordo.

Yves Matton ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al sito Motorsport.com: “Con le informazioni che ho, credo fortemente che durante l’anno potremmo avere anche 12 vetture, ma non da Monte Carlo. Questi sono i feedback che ho avuto dai costruttori e da alcuni piloti. Non so da quando, ma non da Monte Carlo, forse sarà nella seconda metà dell’anno. Credo che inizieremo con 10 vetture, ma che potranno diventare 12 e forse anche di più in alcune degli ultimi eventi dell’anno. Sono ancora convinto che l’idea di promuovere una quarta macchina per il campionato costruttori potrebbe essere buona per il futuro, ma non obbligatoria, piuttosto una sorta di bonus se schierano una vettura in più per dei rookie o dei piloti senza un enorme livello di esperienza su questo tipo di macchine Sicuramente all’inizio dell’anno saranno solamente i costruttori ad iscrivere le vetture, ma dai feedback che ho avuto ci sono anche alcuni privati che sono interessati alle Rally1”.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Loris Capirossi presente al Rallylegend con una R5 Successivo F1: Alonso rinnova con Alpine per il 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.