WSBK: Álvaro Bautista si prende anche Gara 2 ad Aragón

Lo spagnolo conquista la 18ª vittoria in carriera nella World Superbike, tutte con Ducati. Completano il podio Rea e Razgatlıoğlu

Si preannunciava un’altra grande battaglia tra i contendenti alla vittoria Álvaro Bautista e Jonathan Rea, ma così non è stato. La gara, infatti, è stata completamente a senso unico, nonostante la grande partenza del britannico che si è portato in testa nei primi giri. Il 6 volte Campione del Mondo però, è stato subito sopravanzato da Bautista ed in seguito anche da un ottimo Michael Rinaldi. Proprio per difendersi da un attacco in staccata di quest’ultimo, Rea ha commesso un errore ed è andato lungo, perdendo la posizione anche da Toprak Razgatlıoğlu.

Sorpassare l’alfiere della Yamaha, si sa, non è cosa semplice, e per riportarsi dietro al diretto rivale, Rea ha impiegato molti giri, ma ormai il distacco era di quasi 2 secondi e la vittoria di Bautista era ormai inevitabile. Nel finale Rinaldi, presumibilmente in difficoltà con le gomme, è stato poi superato dal turco, che ha coì limitato i danni in una pista che non gli si confà, ottenendo comunque un doppio podio.

Al 5° posto troviamo la Kawasaki di Alex Lowes, seguito da Alex Bassani in sesta posizione. Seguono in ordine Loris Baz, Xavi Vierge e Garrett Gerloff. Chiude la top 10 la Honda di Iker Lecuona. Da segnalare anche la caduta di Andrea Locatelli alla curva 9 ed il ritiro di Scott Redding per problemi tecnici. Al termine di questo weekend Bautista si porta provvisoriamente al comando della classifica generale, in attesa del prossimo appuntamento di Assen.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSSP: Aegerter trionfa ad Aragón in Gara 2 Successivo MotoAmerica: Petrucci trionfa all'esordio nella prima gara stagionale ad Austin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.