WSBK: Bautista trionfa nella Superpole Race

Lo spagnolo parte bene e va in fuga, Rea chiude secondo. Fotofinish tra Razgatlıoğlu e Rinaldi per il terzo posto, ha la meglio il turco

Álvaro Bautista riscatta la bruciante sconfitta di ieri in volata in Gara 1 contro Jonathan Rea e domina la Superpole Race del Gran Premio d’Aragon 2022, appuntamento inaugurale stagionale del nuovo Mondiale Superbike. Per lo spagnolo della Ducati si tratta della prima vittoria di manche dell’anno, la 17ª della carriera con le derivate di serie.

Il 37enne iberico ha dimostrato una superiorità schiacciante fin dal primo giro, portandosi subito al comando ed imponendo un ritmo insostenibile per il gruppo degli inseguitori formato da Rea, Toprak Razgatlıoğlu e Michael Rinaldi. Bautista ha tagliato il traguardo dopo 10 tornate con 5 secondi di margine sul secondo classificato, lanciando così un segnale importante in ottica iridata dopo aver riabbracciato il progetto di Borgo Panigale a tre anni di distanza dalla sua prima esperienza con Ducati in nel 2019.

Piazza d’onore importante per la Kawasaki del 6 volte Campione del Mondo, bravissimo ad avere la meglio sui suoi rivali dopo una serie di sorpassi e controsorpassi estremamente spettacolari. Completa il podio la Yamaha del turco Razgatlıoğlu, che ha beffato all’ultima curva la Ducati del romagnolo Rinaldi. Italia competitiva in Superpole Race al MotorLand di Aragón anche con Andrea Locatelli, 5° sulla Yamaha, e con un fantastico Axel Bassani, 7° sulla Ducati del team Motocorsa. dietro ad Alex Lowes.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente FE: Vegne in pole a Roma per Gara 2 Successivo Un Rally Sanremo da "top five" per Giacomo Scattolon

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.