WSBK, Carl Fogarty: “Smettere di correre è stata dura”

Credits: WorldSBK Facebook

Carl Fogarty, in una recente intervista, ha parlato di come si è sentito dopo l’annuncio del proprio ritiro dal mondo delle corse, avvenuto nel 2000 a seguito di uno sfortunato incidente a Phillip Island.

“Dopo il mio ritiro, non ho seguito le corse per diversi anni. È stato davvero difficile per me guardare le gare. Penso che tutto sia cambiato nel 2010, da lì ho iniziato a provare piacere a seguirle. Oggi guardo il Motomondiale, la World Superbike e la British Superbike, ma fortunatamente non mi manca più prendere parte alle gare.
Se provassi a correre a Donington probabilmente dopo alcuni giri non mi divertirei più.
Ho ancora le moto con cui ho vinto i titoli mondiali. Non ho così tante motociclette, anche se la maggior parte dei piloti che conosco ha una grande collezione.”

Pierluigi Magro

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula Regional: Van Amersfoort conferma Pizzi, al debutto nella categoria Successivo Esapekka Lappi punta al ruolo di test driver per tornane nel WRC nel 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.