WSBK: Faye HO porta Hickman a Donington

credits: FHO Racing

La proprietaria di FHO Racing porterà il suo pupillo a Donington Park per una wild card speciale nel Mondiale Superbike, dopo i successi nel TT

Periodo speciale per Peter Hickman dopo una trionfale edizione 2022 del Tourist Trophy. Nonostante il pilota britannico stia faticando nel British Superbike, le cose nelle Road Races vanno alla grandissima, specialmente nell’ultima edizione della celebre manifestazione all’Isola di Man, dove il pilota dello Staffordshire ha trionfato in ben quattro gare (Superbike, Superstock, Supertwin e Senior TT.

Nelle corse su pista, come già detto, le cose non vanno per il meglio, con Hickman che è attualmente escluso dallo Showdown con la 10ª posizione nella classifica generale e a 10 punti dall’ingresso per la lotta al titolo del BSB. Nonostante questo il rapporto fra lui ed il team FHO Racing BMW è sempre eccellente e la proprietaria Faye Ho ha così deciso di portarlo one off nella World Superbike per una wild card a Donington Park il prossimo fine settimana.

Avventura, questa, che sarà la terza in carriera per Hicky, dove nel Mondiale ha avuto la fortuna di correre sempre a Donington Park. Nel 2012 sostituì John Hopkins con il team Suzuki Crescent, collezionando un ottimo 9° posto in Gara 1. Nel 2019 corse al posto di Markus Reiterberger nel team ufficiale BMW, ed ottenne un grandioso 4° posto in Superpole ed il 7° posto in Gara 1, a cui seguì l’11° in Gara 2.

Faye Ho, Team Owner: “Sono entusiasta di poter annunciare la partecipazione di FHO Racing al round britannico del Campionato Mondiale Superbike. Abbiamo già avuto un 2022 molto impegnativo, ma questa opportunità si è presentata e, come squadra, l’abbiamo colta al volo. Il team ha già dimostrato la sua forza nelle Superbike britanniche e sulle strade, ma siamo sempre desiderosi di spingerci ed espanderci in nuove aree ove possibile, quindi entrare nella griglia della World Superbike a Donington Park è stato il passo successivo. Peter ha una certa esperienza, avendo preso parte a questo evento due volte in precedenza ed anche molti membri della troupe hanno lavorato qui in precedenza, quindi arriveremo con una certa conoscenza e non vediamo l’ora di saperne di più mentre procediamo. Ci dirigeremo a questo evento principalmente per l’esperienza, ma siamo ansiosi di imparare e continuare a crescere come squadra e questo è qualcosa che sento andrà a beneficio dell’intera struttura.

Peter Hickman: “Sono molto entusiasta di avere la possibilità di provare nel Mondiale Superbike. L’ho già fatto due volte nel 2012 e nel 2019, ma erano accordi dell’ultimo minuto, saltando su moto che non avevo mai visto prima. Questa volta guiderò la mia BMW di FHO Racing con cui corro nel BSB, quindi andrà bene. Dobbiamo lavorare per elevare il pacchetto elettronico alle specifiche della World Superbike, il che cambierà molto le cose e potrebbe essere interessante. Penso che sia fantastico avere l’opportunità di farlo come una squadra e tutto dipende da Faye: riuscire a fare una wild card nel Mondiale Superbike è piuttosto interessante. Sarà positivo per tutti i membri del team fare insieme un round della World Superbike, abbiamo tutti fatto dei pezzi qua e là non come squadra, quindi penso che sarà davvero una grande cosa per tutti noi.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MXGP: Il GP di Finlandia cambia location, si torna ad Hyvinkää Successivo Formula Regional: Andrea Rosso torna a correre all'Hungaroring

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.