WSBK: Jonathan Rea trionfa ad Aragón in Gara 1

Il pilota della Kawasaki vince il duello finale con Álvaro Bautista che con un incrocio all’ultima curva. Toprak Razgatlıoğlu chiude terzo

Inizia nel migliore dei modi la stagione 2022 della World Superbike ad Aragón. Una grande battaglia per la vittoria ha caratterizzato la gara, ma alla fine a trionfare è stato Jonathan Rea, lavorando sodo per tutti i giri per studiare i punti deboli di Álvaro Bautista, tornato in gran forma dopo il ritorno in Ducati.

I due si sono sorpassati più volte per gran parte della gara, con un Toprak Razgatlıoğlu a volte vicino, ma poi realmente incapace di mantenere il ritmo dei due. Una volta staccato il turco, i due hanno compiuto giri da qualifica pur di vincere il round spagnolo, ma sarà Rea, grazie ad un incrocio dopo il rettilineo (che dimostra ancora una volta la potenza del motore Ducati) a riuscire a mettersi davanti e vincere il primo round stagionale per soli 90 millesimi.

La Kawasaki si è quindi mostrata fortissima nella parte guidata, ma ancora in difficoltà con la velocità di punta, al contrario proprio della Ducati. Razgatlıoğlu si è invece difeso come poteva, limitando i danni con un 3° posto. Buona la prestazione di Michael Rinaldi, quarto a 5 secondi dal Campione del Mondo, nonostante all’inizio sembrasse in grado di stare nel gruppetto davanti. Segue il connazionale Andrea Locatelli, sesto in solitaria.

Ottimo l’inizio anche per i due alfieri debuttanti della Honda, con Iker Lecuona a precedere Xavi Vierge. Il miglior pilota della BMW, a sorpresa, è stato invece Ilya Mikhalchik, 8°. Si tratta dei primissimi punti per un pilota ucraino nella World Superbike. La grande battaglia per il 9° posto si è invece conclusa con Garrett Gerloff (miglior pilota indipendente) davanti a Eugene Laverty, Loris Baz e Luca Bernardi, ai suoi primissimi punti in campionato dopo appena una gara.

13° piazzamento per Philipp Öttl, seguito da Lucas Mahias ed un deludente Scott Redding, il quale inizia questa nuova avventura in BMW con un solo punto. Si è ritirato, invece, Gabriele Ruiu per un problema tecnico, mentre l’unica scivolata riporta il nome di Alex Lowes.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente FE: Evans trionfa a Roma in Gara 1 Successivo WSSP300: Marc García torna al successo ad Aragón in Gara 1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.