WSBK: Michael van der Mark assente ad Aragón

credits: Facebook BMW Motorrad WSBK

Il pilota della BMW si è infortunato in allenamento prima dei test di Misano di metà marzo

Comincia male la stagione 2020 della World Superbike per Michael van der Mark. Il pilota olandese ha riportato la frattura della gamba destra durante una sessione di allenamento in mountain bike lo scorso 13 marzo, dovendo dare forfait per i test di Misano di metà mese.

L’entità dell’infortunio è più grave di quanto previsto inizialmente, pertanto l’olandese non potrà prendere parte al round inaugurale di Aragón dei prossimi 9/10 aprile, in quanto è dovuto ricorrere ad un intervento chirurgico piuttosto invasivo con inserimento di un fissatore esterno.

van der Mark proverà comunque ad essere in pista per fine aprile, dove il Mondiale delle derivate di serie approderà ad Assen, per il suo Gran Premio di casa, ma lo farà quasi al buio. La sua ultima uscita sulla M1000RR, infatti, risale solamente allo scorso fine novembre ad Jerez. Per lui, quindi, un periodo lontano dalla propria moto di quasi 5 mesi.

Una brutta tegola non solo per lui, ma per tutto il team BMW che ha deciso di svolgere tutti i propri test invernali a ridosso del primo round di Aragón tra meno di un mese, ma che ora si ritrova a sviluppare la propria moto con il solo Scott Redding, che però non conosce la moto bavarese avendo svolto soltanto un test nel 2021 ed avendo in seguito provato solo la moto nella versione stradale.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MXGP: Jorge Prado domina la prima manche di Águeda Successivo Moto3: Sergio García trionfa in Argentina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.