WSBK: Orari TV del GP dell’Emilia-Romagna

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Dirette integrali su Sky, Palinsesto dirette/differita su TV8

Archiviati i primi due round del Mondiale delle derivate di serie, è tempo di concentrarsi sulla terza tappa stagionale, dove al Misano World Circuit – Marco Simoncelli andrà in scena il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna.

Riparte la caccia a Jonathan Rea, che già dopo due round sembra imperdibile. Il pilota della Kawasaki è stato l’unico, finora, ad andare sempre a podio, cogliendo 4 successi su 6 gare, più un secondo ed un terzo posto. L’annunciato primo sfidante, Scott Redding, paga già 38 punti dal nordirlandese, nonostante due vittorie conquiste ad oggi. Il pilota della Ducati è stato addirittura scavalcato in classifica generale da Toprak Razgatlıoğlu, che nonostante ancora non abbia vinto una gara, è al secondo posto sia in termini di punti, che in termini di piazzamenti a podio, con due secondi e due terzi posti. Il turco della Yamaha ha un vantaggio su Redding di soli tre punti, ed in questo weekend si prospetta una lotta senza esclusione di colpi.

Nella Supersport appare meno marcato il dominio di Steven Odendaal, che nonostante le tre vittorie consecutive, ha rimediato un ritiro nell’ultima gara dell’Estoril a causa di un guasto tecnico. Il sudafricano del team Evan Bros comanda per soli 6 punti su Dominique Aegerter, vincitore della seconda gara in Portogallo, mentre Philipp Öttl è più staccato in qualifica, ma migliore delle Kawasaki.
Complice l’infortunio di Niki Tuuli ed i ritiri dello stesso e di Jules Cluzel, Luca Bernardi ed Hannes Soomer occupano rispettivamente il quarto ed il quinto posto in classifica generale, dopo un ottimo avvio di stagione. Il pilota sammarinese cercherà la conferma nel circuito di casa, mentre il pilota estone proverà a proseguire la striscia di risultati positivi, cercando il primo podio stagionale.

Per la World Supersport 300, vista l’assenza della categoria in Portogallo, si tratterà del secondo round stagionale, ed in testa alla classifica troviamo Tom Booth-Amos, forte del secondo e del primo posto nelle due gare di Aragón. Segue lo spagnolo Adrián Huertas a soli 4 punti dall’inglese, che al MotorLand ha conquistato la vittoria in Gara 1 ed il terzo posto in Gara 2.
Lo strapotere delle Kawasaki è un po’ spezzato dalle Yamaha di Unai Orradre e Ton Kawakami, rispettivamente terzo e sesto in classifica generale, mentre ci si aspetta un buon weekend da parte del nostro Bruno Ieraci, che nella tappa spagnola ha mostrato le sue qualità, pur dovendo fare i conti con le sportellate nel gruppetto di testa. Il pilota abruzzese ha centrato la top 10 in entrambe le gare e si trova al decimo posto in classifica, terzo tra i piloti Yamaha.
Occhi puntati anche su Ana Carrasco, autrice del giro veloce in Gara 1 ad Aragón e settima in classifica generale.

Sky trasmetterà in diretta l’intero evento, con le prove libere della Superbike e le qualifiche e gare delle tre categorie. TV8 manderà in onda solamente le gare della Superbike, con Gara 1 e Gara 2 in diretta e la Superpole Race in differita.

Dirette Sky

Venerdì
Ore 10:25/11:30 – FP1 World Superbike
Ore 14:55/16:00 – FP2 World Superbike

Sabato
Ore 09:40/10:20 – Superpole World Supersport 300
Ore 10:20/11:05 – Superpole World Supersport
Ore 11:05/11:50 – Superpole World Superbike
Ore 12:40/13:30 – Gara 1 World Supersport 300
Ore 14:00/14:35 – Gara 1 World Superbike
Ore 15:10/16:05 – Gara 1 World Supersport

Domenica
Ore 11:00/11:20 – Superpole Race World Superbike
Ore 12:25/13:20 – Gara 2 World Supersport
Ore 14:00/14:35 – Gara 2 World Superbike
Ore 15:10/16:00 – Gara 2 World Supersport 300


Palinsesto TV8

Sabato
Ore 14:00/14:45 – Gara 1 World Superbike (Diretta)

Domenica
Ore 13:00/13:30 – Superpole Race World Superbike (Differita)
Ore 14:00/14:45 – Gara 2 World Superbike (Diretta)

Precedente Throwback Thursday: Chris Vermeulen e l'unica Honda competitiva nella WSBK 2005 Successivo Formula 3: Johnathan Hoggard sostituirà Pierre-Louis Chovet

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.