WSBK: Orari TV del GP dell’Estoril

Il Portogallo ospita il 3° round stagionale, infuocando gli animi dopo l’epilogo di Assen. Bautista per la fuga, Rea per l’inseguimento, Razgatlıoğlu per il primo successo

Dopo i primi due round, ed una pausa di un mese, il Mondiale delle derivate di serie è nuovamente pronto a scendere in pista per il Gran Premio dell’Estoril, 3° appuntamento stagionale che si disputerà sul tracciato portoghese. Gli occhi sono tutti per la World Superbike, ma anche la World Supersport e la World Supersport 300 ci regaleranno sicuramente tanto spettacolo.


Dopo il drammatico epilogo di Assen, in cui Jonathan Rea e Toprak Razgatlıoğlu sono stati coinvolti in un incidente in Gara 2, Álvaro Bautista ha una grande chance di allungare in classifica forte di una Ducati Panigale V4 R decisamente in forma in questo inizio di stagione. Lo spagnolo del team Aruba è finora l’unico ad aver concluso ogni gara disputata sul podio, contando anche su 3 vittorie ed un margine di 18 punti su Rea. Il nordirlandese ha il suo stesso numero di vittorie, ma paga lo zero pesante di Assen, che lo vedrà quindi costretto ad weekend molto intenso dove non sono ammessi errori.

Stesso discorso per Razgatlıoğlu, il quale ha anche l’aggravante di non essere ancora salito sul gradino più alto del podio e vede il suo svantaggio dal nordirlandese di 27 punti ed addirittura 45 punti da Bautista. Il turco sarà chiamato ad una prova di forza per dimostrare di essere ancora lui l’uomo da battere in questo 2022.

Le tre gare dell’Estoril, quindi, saranno sicuramente emozionanti per la lotta al vertice, ma non mancheranno le emozioni anche per le posizioni di rincalzo. Dopo aver conquistato il suo primo podio nel Mondiale Superbike, Iker Lecuona si è candidato fortemente al 4° gradino della classifica iridata dopo uno strepitoso inizio di stagione in cui ha sfornato ottime prestazioni andando contro tutti i pronostici. Il pilota della Honda paga solamente 5 punti da Andrea Locatelli, che nella scorsa stagione aveva come avversario principale Michael Rinaldi, quest’anno ancora a corto di podi e con un distacco dal connazionale di 12 punti.


L’assoluto dominatore della scorsa stagione della Supersport, Dominique Aegerter, sarà ancora una volta l’uomo da battere, forte di 3 vittorie consecutive che lo pongono in cima alla classifica iridata con 30 punti di vantaggio sul diretto inseguitore Lorenzo Baldassarri, rinato dopo deludenti stagioni nel Mondiale Moto2, ma che paga un pesantissimo zero dovuto alla caduta di Assen in Gara 1.

Il pilota italiano dovrà guardarsi le spalle dal connazionale Nicolò Bulega, che come Baldassarri ha trovato nuova linfa vitale con la nuova era della World Supersport con già due podi in tasca. Il pilota della Ducati dovrà lottare con Glenn van Straalen, Niki Tuuli e Can Öncü per il 3° posto finale, facendo molta attenzione al turco della Kawasaki che, nonostante i due ritiri, è l’unico insieme ai primi 3 nella classifica generale ad essere ad essere salito sul podio.


Dopo un anno di assenza rivedremo ad Estoril anche la World Supersport 300, che nel 2020 ha visto vincitori Mika Pérez e Koen Meuffels. I due piloti sono approdati in altri campionati, perciò in Portogallo vedremo almeno un nuovo vincitore. Álvaro Díaz comanda attualmente la classifica con 12 punti di vantaggio sul connazionale Marc García. I vincitori di Assen, Victor Steeman ed Hugo de Cancellis sono un po’ più attardati, ma sicuramente avranno ancora fame di vittorie e non si risparmieranno in Portogallo.


Come al solito l’evento sarà visibile in diretta esclusiva su Sky, tramite il canale 208 Sky Sport MotoGP. Complice la diretta della Formula 1, TV8 trasmetterà in diretta solamente la prima gara della World Superbike, mentre la Superpole Race e Gara 2 verranno trasmesse in differita.

Dirette Sky

Venerdì
Ore 11:25/12:30 – FP1 WSBK
Ore 15:55/17:00 – FP2 WSBK

Sabato
Ore 10:40/11:20 – Superpole WSSP300
Ore 11:20/12:05 – Superpole WSSP
Ore 12:05/12:35 – Superpole WSBK
Ore 13:35/14:30 – Gara 1 WSSP300
Ore 15:00/15:40 – Gara 1 WSBK
Ore 16:10/17:00 – Gara 1 WSSP

Domenica
Ore 12:00/12:20 – Superpole Race WSBK
Ore 13:25/14:20 – Gara 2 WSSP
Ore 15:00/15:40 – Gara 2 WSBK
Ore 16:10/17:00 – Gara 2 WSSP300

Palinsesto TV8

Sabato
Ore 15:00/15:40 – Gara 1 WSBK (DIRETTA)

Domenica
Ore 18:15/18:45 – Superpole Race WSBK (DIFFERITA)
Ore 19:15/19:55 – Gara 2 WSBK (DIFFERITA)

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Orari TV del GP di Spagna Successivo MotoGP: Honda starebbe pensando ad un nuovo team per sostituire Suzuki

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.