WSBK: Orari TV del GP di Portogallo

Prosegue la lotta al vertice tra Razgatlıoğlu e Rea. Primo match point per Aegerter in Supersport, Huertas pronto a diventare campione in Supersport 300

Archiviato un tristissimo weekend ad Jerez, è tempo di spostarsi a Portimão, dove all’Autódromo Internacional do Algarve andrà in scena il Gran Premio del Portogallo del Mondiale delle derivate di serie. La stagione 2021 sta volgendo verso la fine sia per la classe Superbike che per quella Supersport. La classe Supersport 300, invece, disputerà l’ultimo round stagionale in quanto non sarà presente in Argentina e a Mandalika.


In Superbike Toprak Razgatlıoğlu ha un margine di 20 punti di vantaggio su Jonathan Rea, frutto di una magnifica doppietta nel GP di Spagna, in cui il nordirlandese ha perso un po’ di terreno con il secondo posto in Gara 1 ed il quinto in Gara 2. Con uno Scott Redding ormai fuori dalla lotta per il titolo, e solitario in terza posizione, la lotta per il quarto posto in classifica generale è tutta italiana, con i nostri Michael Rinaldi ed Andrea Locatelli appaiati a 227 punti, con 28 lunghezze su Alex Lowes.

Il pilota della Kawasaki ha riportato un infortunio in Gara 2 a Barcellona, riuscendo a scendere in pista nelle giornate di venerdì e sabato di Jerez, e per la mattina di domenica in Gara 1, dando forfait per Gara 2. Il pilota inglese proverà nuovamente a scendere in pista, sperando di non provare troppo dolore alla mano destra.

Dopo l’infortunio subito da Chaz Davies nella Superpole Race di Barcellona, in cui il gallese ha riportato la frattura di due costole, il pilota della Ducati è stato sostituito ad Jerez da Loriz Baz, che sarà presente anche a Portimão. Ancora non è chiara la situazione in BMW, con Tom Sykes che ha riportato una commozione cerebrale a Barcellona ed è stato sostituito da Eugene Laverty ad Jerez. Non abbiamo informazioni in merito alle condizioni di salute del britannico, pertanto non sappiamo chi fra i due sarà al via del GP del Portogallo.

Dopo un solo round di assenza rivedremo in pista Tito Rabat, che debutterà alla guida di una Kawasaki in sostituzione dell’infortunato Lucas Mahias nel team Puccetti. Il pilota francese sembra debba saltare anche gli ultimi appuntamenti, per cui potremmo vederlo anche in Argentina ed Indonesia Sarà l’ultima gara stagionale per Jonas Folger, a causa della mancanza di budget del team Bonovo per affrontare due trasferte europee così distanti fra loro, come quelle di Argentina ed Indonesia. Infine vedremo il ritorno del nostro Gabriele Ruiu, che correrà da wild card sulla BMW M1000RR del B-Max Racing Team.


Dominique Aegerter avrà il primo match point in Supersport nei confronti di Steven Odendaal. I punti di distacco tra i due piloti sono 62 a vantaggio dello svizzero, che potrebbe conquistare il titolo 2021 al termine delle due gare di Portimão. Dopo il weekend ad Algarve, infatti, i punti disponibili saranno solo 100, per cui basterebbe al pilota del team Ten Kate allungare il margine sul sudafricano di altri 38 punti.

Serrata è la lotta per il terzo posto, con Philipp Öttl in vantaggio di un solo punto su Manuel González. Il tedesco della Kawasaki vanta un’esperienza maggiore nelle corse, ma nelle due stagioni in Supersport (di cui una ancora il corso) non ha mai conquistato la vittoria, pur avendo concluso al terzo posto finale la stagione scorsa. Lo spagnolo ha impressionato nella scorsa stagione, ma quest’anno sembra veramente aver fatto il salto di qualità ed è in piena lotta per il podio ad ogni gara, avendo raggiunto il successo in due occasioni.

Debutto per Yari Montella, che correrà con GMT94 al posto dell’ancora infortunato Valentin Debise. Il pilota italiano prenderà il posto del connazionale Stefano Manzi, impegnato in questo weekend in Moto2, mentre Montella è attualmente svincolato, dopo la risoluzione del contratto con Speed Up. Dopo il ritiro dalle corse di Michel Fabrizio, il team Motozoo lo sostituirà con Pedro Nuno Romero Barbosa, che affiancherà Shogo Kawasaki. Il pilota giapponese, che compete nel Campionato Europeo, correrà l’ultima gara stagionale e non sarà presente in Argentina ed Indonesia.

Un’altra wild card per Patrick Hobelsberger, che correrà con Bonovo Action come fece nel round di Barcellona, mentre rivedremo ancora una volta Kenan Sofuoğlu nella giornata di venerdì. Il turco 5 volte Campione del Mondo Supersport, proprio come ad Jerez, prenderà parte alle due sessioni di prove libere. Presenti con YART anche Ondřej Vostatek e Billy van Eerde, il quale dovrà prima sottoporsi a dei controlli dopo essere stato dichiarato unfit per la gara di Jerez.


La World Supersport 300 disputerà in Portogallo l’ultimo appuntamento stagionale, in quanto non sarà presente nei round di Argentina ed Indonesia. La lotta per il titolo, quindi, si concluderà con le ultime due gare, in cui Adrián Huertas si laureerà campione salvo colpi di scena. Il pilota spagnolo, infatti, ha 36 punti di vantaggio sul diretto inseguitore Jeffrey Buis, quando sono disponibili soltanto 50 punti nelle ultime due gare. Per Huertas, quindi, la vittoria finale sembra abbastanza scontata.


Il Gran Premio del Portogallo sarà visibile interamente su Sky, con particolare attenzione ai canali in cui verrà spalmato il weekend di gara. Con la concomitanza del Gran Premio delle Americhe del Motomondiale, infatti, Il programma delle derivate di serie si alternerà tra i canali Sky Sport MotoGP (208) e Sky Sport Action (206). TV8, come sempre, trasmetterà solamente le gare della Superbike, con Gara 1 e Gara 2 in diretta e la Superpole Race in differita un’ora prima di Gara 2.

Dirette Sky

Venerdì
Ore 11:25/12:30 – FP1 WSBK (Sky Sport MotoGP)
Ore 15:55/17:00 – FP2 WSBK (Sky Sport Action)

Sabato
Ore 10:40/11:20 – Superpole WSSP300 (Sky Sport MotoGP)
Ore 11:20/12:05 – Superpole WSSP (Sky Sport MotoGP)
Ore 12:05/12:50 – Superpole WSBK (Sky Sport MotoGP)
Ore 13:40/14:30 – Gara 1 WSSP300 (Sky Sport MotoGP)
Ore 15:00/15:40 – Gara 1 WSBK (Sky Sport MotoGP)
Ore 16:10/17:00 – Gara 1 WSSP (Sky Sport Action)

Domenica
Ore 12:00/12:20 – Superpole Race WSBK (Sky Sport MotoGP)
Ore 13:25/14:20 – Gara 2 WSSP (Sky Sport MotoGP)
Ore 15:00/15:40 – Gara 2 WSBK (Sky Sport MotoGP)
Ore 16:10/17:00 – Gara 2 WSSP300 (Sky Sport Action)

Palinsesto TV8

Sabato
Ore 15:00/15:40 – Gara 1 WSBK (DIRETTA)

Domenica
Ore 14:00/14:30 – Superpole Race WSBK (DIFFERITA)
Ore 15:00/15:40 – Gara 2 WSBK (DIRETTA)

Precedente EWC: Roberto Rolfo non correrà a Most Successivo Motomondiale: Argentina in calendario fino al 2025

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.