WSBK: Razgatlıoğlu concede il bis a Most! È sua anche Gara 2

Il turco della Yamaha regola i suoi due rivali più agguerriti, portando a casa una splendida doppietta in Repubblica Ceca

A vincere quello che in realtà possiamo definire un “triello”, è Toprak Razgatlıoğlu. L’alfiere della Yamaha regola Álvaro Bautista e Jonathan Rea nella terza ed ultima gara del Gran Premio della Repubblica Ceca della World Superbike e riduce il distacco in classifica generale.

Parte subito forte il turco prendendo la testa della corsa, ma non riesce a staccare gli avversari e così rimane sempre sotto pressione. Al settimo giro ci pensa Rea a rompere gli indugi ed eseguire il sorpasso, che gli viene tuttavia restituito alla stessa curva nel giro successivo. In seguito è Bautista ad andare in testa, sfruttando tutta la potenza della sua Ducati. Ma Razgatlıoğlu sembra averne di più, oggi, e dopo aver ripreso la posizione riesce finalmente a distaccare i suoi avversari, andando incontro alla sua sesta vittoria stagionale.

Un altro duello emozionante si è svolto per la quarta posizione tra Axel Bassani e Scott Redding, con quest’ultimo che ha avuto la meglio sul veneto. A causa di un problema tecnico, Garrett Gerloff è costretto a rallentare, così come Iker Lecuona, che deve ritirarsi sul finale di gara. Il primo ad approfittarne è Andrea Locatelli che si piazza in sesta posizione. Settima posizione per Xavi Vierge, che precede Philipp Öttl e Lucas Mahias. Prima top 10 in carriera per il sanmarinese Luca Bernardi.

Positiva anche la gara di Roberto Tamburini, 11°, il quale eguaglia il suo miglior risultato già conquistato ad Assen in Gara 2 e Misano in Gara 1. Primi punti in campionato per Peter Hickman, 14° dietro anche ad Hafizh Syahrin e Kōta Nozane, con Leandro Mercado a chiudere la zona punti. Assenti Alex Lowes e Eugene Laverty, il primo per problemi di gastroenterite ed il secondo per problemi fisici legati agli avambracci.

credits: World Superbike
credits: World Superbike
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Verstappen vince di forza in Ungheria Successivo WSSP: Baldassarri completa la doppietta a Most con la vittoria in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.