WSBK: Roberto Tamburini al debutto con Motoxracing

credits: Instagram Roberto Tamburini

Dopo anni nella World Supersport e nel CIV Superport e Superbike, il pilota di Rimini debutterà nel Mondiale Superbike con la squadra di Sandro Carusi

Nato a Rimini nel 1991, Roberto Tamburini ha iniziato con le 125 per poi passare alla Stock 600 del CIV nel 2009. L’anno successivo si è laureato Campione Italiano Supersport ed ha debuttato nel Mondiale della stessa categoria. Dopo quattro anni in 600, nel 2015 è passato alla Stock 1000 Europea proprio con il team Motoxracing.

Una grande stagione conclusa al secondo posto con 3 vittorie e 6 podi. Tamburini è rimasto nella Stock 1000 sino al 2018, per poi tornare nel Campionato Italiano Velocità. Roberto collabora da molto tempo con la squadra di Sandro Carusi e quest’anno debutteranno entrambi nel WorldSBK.

Inizialmente i programmi stabiliti erano diversi, ma sono stati rivisti e definiti in tempo per poter disputare quattro giornate di test. Dopo aver provato al Misano World Circuit nelle giornate del 21 e 22 marzo, Tamburini ed il suo staff tecnico hanno svolto alcune sessioni di prove ieri ed oggi sulla pista di Assen in Olanda. In Romagna Roberto ha avuto un primo contatto con squadra e moto, mentre già in Olanda ha potuto lavorare all’assetto della sua R1, iniziando ad adattarsi allo stile di guida necessario per sfruttare al massimo la sua Yamaha.

Sandro Carusi, Team Principal: “Sono molto felice ed emozionato di poter esordire nel Campionato Mondiale Superbike, un obiettivo che inseguo da quando ho fondato il team. Purtroppo a causa di alcune incomprensioni abbiamo dovuto sostituire il nostro pilota ed abbiamo scelto Roberto Tamburini, con il quale esiste un lungo rapporto di collaborazione. Siamo tutti molto motivati e desiderosi di fare bene, per cui sono sicuro che daremo il massimo. Ringrazio i nostri sponsor che ci sostengono e che hanno permesso la realizzazione di questo entusiasmante progetto.

Roberto Tamburini: “Sono molto contento di disputare il mio primo Campionato Mondiale Superbike, e voglio ringraziare Sandro Carusi che mi ha dato questa grande possibilità. Inizialmente i nostri programmi erano diversi, ma ora sono felice di poter iniziare una stagione che sarà senza dubbio difficile ed impegnativa, ma che affronterò con una grande motivazione. Ci confronteremo con squadre e piloti di altissimo livello e dovremo esprimerci al massimo delle nostre possibilità. Per questo mi sto preparando molto anche dal punto di vista fisico, perché non sarà facile disputare tre gare in due giorni. Sarà una sfida esaltante, che affronterò con molto entusiasmo.

Lineup WSBK 2022MotoPilota 1Pilota 2
Aruba RacingDucati Panigale V4 RÁlvaro BautistaMichael Rinaldi
Barni Racing TeamDucati Panigale V4 RLuca Bernardi
Go ElevenDucati Panigale V4 RPhilipp Öttl
Motocorsa RacingDucati Panigale V4 RAxel Bassani
BMW Motorrad WSBKBMW M1000RRMichael van der MarkScott Redding
Bonovo ActionBMW M1000RRLoris BazEugene Laverty
B-Max Racing TeamBMW M1000RRGabriele Ruiu
Pata Yamaha WorldSBKYamaha YZF-R1Toprak RazgatlıoğluAndrea Locatelli
Yamaha GRTYamaha YZF-R1Garrett GerloffKōta Nozane
Gil Motor SportYamaha YZF-R1Christophe Ponsson
MotoxracingYamaha YZF-R1Roberto Tamburini
KRT WorldSBKKawasaki Ninja ZX-10RRJonathan ReaAlex Lowes
Puccetti RacingKawasaki Ninja ZX-10RRLucas Mahias
Pedercini RacingKawasaki Ninja ZX-10RRLoris Cresson
Orelac RacingKawasaki Ninja ZX-10RROliver König
Honda Racing WSBKHonda CBR1000RR-RIker LecuonaXavi Vierge
MIE RacingHonda CBR1000RR-RLeandro MercadoHafizh Syahrin
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoGP: Bradl sostituirà Márquez in Argentina Successivo CIAR: Craig Breen al via del Rally di Sanremo con la Ford Fiesta Rally2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.