WSBK, Scott Redding: “Quest’anno sarò più forte”

Credits: aruba.it racing Ducati Facebook

La Ducati non vince un titolo nella World Superbike dal 2011, quando all’epoca trionfò con Carlos Checa. L’obiettivo per questo 2021 è, quindi, quello di riconquistare il tanto agognato iride.
A tal proposito, Scott Redding ha rilasciato una recente intervista a Racer. Ecco alcuni estratti.

“Credo di poter diventare campione, è l’unico motivo per cui corro. Nel 2020 non conoscevo alcune piste, non avevo mai corso in campionato e anche la moto era nuovissima per me.
Di conseguenza, credo che saremo più forti quest’anno. Abbiamo il pacchetto e le conoscenze necessarie per farlo. Non ho nulla da imparare ma anzi ho la certezza di poter lottare per vincere. L’esperienza fa tantissimo in campionati di questo livello.
La V4 è praticamente nuova, corre qui da due anni. Per questo non potrà mai avere uno sviluppo simile a quanto fatto dalla Kawasaki, la quale ha più o meno lo stesso modello da circa 5 anni, se non di più. Essendo una moto nuova, la Ducati ha sempre zone in cui è possibile migliorare.
Come moto è molto costante in ogni pista, è debole solo in una o due aree, su cui comunque possiamo lavorare. Se riusciamo a migliorare in questi, avremo un pacchetto super competitivo.”

Pierluigi Magro

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSSP: Stéphane Frossard con Moto Team Jura Vitesse Successivo WRC, John Hurtig dichiara: "Il passato della Subaru non ha nulla a che fare con il suo presente nel Regno Unito"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.