WSBK, test day 1: a Misano brilla Toprak Razgatlıoğlu

Credits: worldsbk.com

Si è conclusa oggi la prima giornata di test della World Superbike a Misano, collaudi purtroppo privi delle Kawasaki, BMW e Honda ufficiali.
Il più veloce è stato Toprak Razgatlioglu in 1’34”265, nuovo effettivo record della pista. Il pilota turco ha lavorato principalmente sulla fase di frenata e sul passo con la Yamaha R1, precedendo così Scott Redding per due decimi. Redding, così come il compagno Michael Rinaldi (3°) hanno lavorato su varie nuove componenti portate dalla Ducati, che sembrano funzionare bene. In generale la casa italiana è stata parecchio veloce quest’oggi, con il rookie Axel Bassani 4° appena sopra il muro del ’35.
A seguire troviamo invece un duo Yamaha, con Garrett Gerloff a precedere il debuttante Andrea Locatelli, che prosegue il proprio percorso di apprendimento con la R1.
Il pilota più prolifico è stato però Tito Rabat con ben 93 giri complessivi, chiudendo con il 7° tempo ma con oltre un secondo di distacco. Completano la classifica Lucas Mahias (unica Kawasaki in pista), Kohta Nozane (problema tecnico per lui quest’oggi, ma è riuscito comunque a completare 57 giri) e Christophe Ponsson.
Solo 11 giri invece per Michele Pirro, il quale è sceso in pista in sostituzione di Chaz Davies, ma solo per verificare che la moto del team Barni fosse funzionante al 100%.

Pierluigi Magro

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Dytko Sport svela la sua nuova creatura Successivo BSB / BTC: Modificato il calendario 2021. Partenza posticipata a fine giugno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.