WSBK: Tripletta di Razgatlıoğlu a Magny-Cours

Dominio assoluto per il turco della Yamaha nel weekend francese della World Superbike. Rea ancora secondo

Ha dovuto sudare più del solito, Toprak Razgatlıoğlu, in Gara 2 del GP di Francia a Magny-Cours contro Jonathan Rea, in un duello durato per gran parte della gara con tanto di contatti fisici. A spuntarla è stato però il turco con uno sprint finale incredibile che lo porta a +13 sul pilota della Kawasaki, il quale limita comunque i danni con un’altra 2° posizione.

Sorprende in gara Scott Redding che, dopo le difficoltà di ieri, si è fatto rivedere ed è stato coi primi nelle fasi iniziali. L’inglese ha portato ad un podio insperato la Ducati, l’unico di questo difficile weekend francese per il costruttore italiano.

Altra grandiosa gara per Andrea Locatelli, 4° anche oggi dopo una bella bagarre con Chaz Davies, migliore degli indipendenti. Si conferma veloce nella seconda parte di gara anche Álvaro Bautista, 6° e migliore delle Honda davanti a Michael Rinaldi e ad un Michael van der Mark che si è giocato il jolly quest’oggi a causa di un contatto in pieno rettilineo con Locatelli. Fortunatamente non ci sono state conseguenze.

9° piazzamento per Garrett Gerloff, mentre completa la top 10 un anonimo Tom Sykes. Molto più staccato troviamo Axel Bassani, seguito a sua volta dal duo Christophe Ponsson e Lucas Mahias, in lotta fra di loro per tutta la gara decisa dunque al photofinish.

Infine, con il 14° posto di Kōta Nozane, tutte le Yamaha sono andate a punti, stesso discorso da fare per la Ducati con Tito Rabat 15°. Sono invece scivolati Leon Haslam ed Alex Lowes, con quest’ultimo che in quel momento occupava il 3° posto.

Sono 13, quindi, i punti che separano Razgatlıoğlu da Rea, con il 6 volte campione del mondo che è chiamato ad un finale di stagione quanto mai più che perfetto. L’obiettivo, chiaramente, è quello di conquistare il settimo titolo consecutivo. Lamenta 75 punti di svantaggio Redding, mentre Locatelli ha approfittato della caduta di Lowes per portarsi a 10 punti di vantaggio sull’inglese della Kawasaki, il quale ha ora solamente 4 punti su Rinaldi.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSSP: Gara 2 a Magny-Cours è di Manuel González Successivo BSB: O'Halloran centra il decimo successo stagionale con la vittoria a Snetterton in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.