WSBK: van der Mark rinnova con BMW

credits: Flickr BMW Motorrad WSBK

Il pilota olandese proseguirà la sua avventura con la casa dell’elica al fianco di Scott Redding anche per la prossima stagione

Proseguirà per un altro anno il sodalizio tra Michael van der Mark e BMW. Il pilota olandese è uno dei punti di riferimento della casa bavarese dall’anno scorso, nel quale ha portato al debutto la nuova M1000RR nella stagione 2021 della World Superbike, annata conclusa con il 6° posto nella classifica generale con una vittoria (finora l’unica per il nuovo modello BMW) nella Superpole Race di Portimão ed altri due podi, siglati a Donington Park quando chiuse 3° sempre nella Superpole Race e a Mandalika in Gara 2.

Nel 2022 le cose non stanno andando come ci si aspettava, con van der Mark vittima di due infortuni alla gamba destra: nel corso dell’inverno una prima frattura, che gli ha negato la possibilità di partecipare al primo round stagionale ad Aragón, dov’è stato sostituito da Ilya Mikhalchik. In seguito la frattura del collo femorale destro nelle FP1 dell’Estoril, dovendo saltare sia il round portoghese che quelli di Misano e Donington, sostituito dal pilota ucraino sia in Italia che in Inghilterra.

Nonostante tutto la BMW ha comunque deciso di proseguire sulla scia della continuità, rinnovando l’attuale formazione, che vede van der Mark e Scott Redding come piloti ufficiali, anche per il 2023, con l’intenzione di continuare lo sviluppo della M1000RR e di ottenere altri podi e, magari, anche qualche vittoria. Nel corso della scorsa stagione la moto bavarese ha ottenuto, oltre alla vittoria ed ai due podi di van der Mark, anche altri due podi con Tom Sykes, 2° e 3° rispettivamente nella Superpole Race ed in Gara 2 a Donington Park. Sempre sul tracciato britannico figura, per il momento, l’unico podio della stagione 2022, siglato da Redding 3° nella Superpole Race.

Marc Bongers, Direttore di BMW Motorrad Motorsport: “Siamo molto contenti del fatto che Michael resterà con noi. Nel 2021 si è adattato molto bene alla BMW M1000RR, che inizialmente non conosceva. Lo ha confermato vincendo a Portimão. Il suo contributo allo sviluppo della M1000RR alla sua prima stagione è stato molto importante per tutto il progetto. Purtroppo, da questo inverno, Michael è stato condizionato dagli infortuni. Siamo fiduciosi, però, che quando tornerà in forma e potrà tornare nuovamente a correre, ritroverà presto la sua forza originaria sulla moto e riuscirà a ripartire da lì. Anche durante questo periodo di recupero, Michael è rimasto molto coinvolto nella famiglia BMW. Resterà a far parte di questa famiglia anche in futuro, è bellissimo. Per noi è stato importante arrivare alla firma del rinnovo prima della pausa estiva anche per esprimere la nostra fiducia nei suoi confronti, permettendogli di concentrarsi al 100% sul recupero fisico. Non vediamo l’ora di tornare e di vivere insieme una grande stagione 2023.

Michael van der Mark: “Sono molto felice nella famiglia BMW e sono felice di proseguire il nostro rapporto. Purtroppo, per quanto mi riguarda questa stagione, finora non sta andando come mi ero immaginato. In ogni caso non posso cambiare le cose. Ora è importante riprendersi al 100%. Voglio tornare il più velocemente possibile in sella alla BMW M1000RR, mi manca tutto – il team, la moto, le gare. Comunque ciò che è importante è quello che dicono i medici e sto seguendo le loro indicazioni. Vedremo esattamente quando potrò tornare a correre. Ad Assen ho visto quanto potenziale ha la moto e il progetto ha compiuto ulteriori progressi – lo abbiamo potuto vedere nelle ultime gare ed è stato confermato anche dal podio di Scott nell’ultimo round a Donington. Non vedo l’ora di tornare in azione e fare del mio meglio. Sono sicuro che insieme avremo un futuro ricco di soddisfazioni.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Orari TV del GP di Francia Successivo MXGP: Annullato il GP dell'Oman. La stagione si chiuderà in Turchia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.