WSBK: van der Mark riporta la BMW alla vittoria nella Superpole Race di Portimão

credits: Twitter BMW Motorrad WSBK

Il pilota olandese trionfa davanti a Redding e Baz. Razgatlıoğlu sesto, Rea a terra

Le gare bagnate regalano sempre sorprese e la World Superbike non ne fa eccezione. Michael van der Mark ha trionfato nella Superpole Race di Portimão, portando il primo successo alla BMW da quando è rientrata ufficialmente nella WSBK, che mancava dal 2013. L’olandese è partito benissimo sulla pioggia ed ha regolato prontamente Scott Redding, involandosi verso la vittoria senza particolari problemi. Il britannico può comunque accontentarsi del 2° posto.

La Ducati va a podio anche con Loris Baz, sempre più competitivo in Portogallo; ennesimo 3° posto per lui e nuovamente migliore degli indipendenti, precedendo Andrea Locatelli ed Álvaro Bautista, a riconferma della ritrovata competitività della Honda in queste ultime giornate. Ne stava dando conferma anche Leon Haslam, il quale era riuscito a mettere sotto pressione Baz poco prima di cadere.

Solo 6° Toprak Razgatlıoğlu, il quale può comunque sorridere vista l’ennesima caduta di Jonathan Rea. Il campione del mondo è nuovamente scivolato, perdendo l’anteriore poco dopo aver superato proprio il pilota turco. Ciò condizionerà anche la griglia di partenza di Gara 2, oltre al campionato dove adesso si ritrova a 49 punti di distacco.

Continua ad impressionare Axel Bassani, 7° dopo aver resistito all’assalto di Garrett Gerloff per appena 68 millesimi. Completano la top 10 Eugene Laverty ed Isaac Viñales, con quest’ultimo che risulta essere il miglior pilota della Kawasaki, precedendo anche Leandro Mercado.

Michael Rinaldi è stato protagonista di una caduta in curva 8, venendo portato al Centro Medico per un check-up. Anche Loris Cresson e Kōta Nozane si sono ritirati, con quest’ultimo protagonista di una scivolata per fortuna senza conseguenze.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSSP300: Gennai ed Offer con BR Corse nel 2022 Successivo WRC: Elfyn Evans si aggiudica il Rally di Finlandia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.