WSBK, Xavi Vierge: “Solo i primi tre sono irraggiungibili”

Credits: Xavi Vierge Zafra Twitter

Xavi Vierge crede che la Honda graviti intorno alla top 6 per la stagione 2022 ma ottenere qualche podio è possibile

La HRC gode al momento della coppia più giovane nella World Superbike con Iker Lecuona e Xavi Vierge.

Il primo occupa attualmente il 5° posto nella classifica generale con 50 punti e un 3° posto ad Assen, mentre il secondo è 8° con 30 punti anche a causa di un infortunio alla costola.

Proprio Vierge ha rilasciato una recente intervista al sito ufficiale della WSBK, che vi riportiamo qui.

“Siamo due giovani piloti e il nostro obiettivo chiaramente è quello di lottare per la vittoria il prima possibile. Ci spingiamo a vicenda perché si vuole sempre battere il proprio compagno di squadra.

Lecuona è salito sul podio perché sono caduti due piloti, però lui era lì! Io nella stessa gara sono arrivato 9°, ciò significa che non avrei mai potuto sfruttare l’opportunità che ha avuto lui.

Chiaramente sono molto contento per lui e per la squadra, ma sono convinto che io posso fare altrettanto. Si tratta di mettere insieme il miglior pacchetto possibile.

Spero di poter lottare per la top 6 all’Estoril perché è quello il nostro livello. Al momento ci sono tre piloti irraggiungibili per tutti, ovvero Toprak, Rea e Bautista. Tutti gli altri sono alla nostra portata e dunque dobbiamo provare a batterli.”

Precedente Targa Florio difficile per la Biella Corse Successivo MotoGP, Mir: "Non avrei problemi a condividere il box con Marc"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.