WSSP: Aegerter bissa il successo a Navarra davanti ad Odendaal

credits: Twitter Ten Kate Racing

Lo svizzero completa una rimonta pazzesca e trionfa per la seconda volta a Navarra. Gara interrotta per bandiera rossa

Lo spettacolo continua in occasione dell’esordio della World Supersport al Circuito de Navarra, dove i grandi protagonisti in Gara 2 sono sempre i pretendenti al titolo, Dominique Aegerter e Steven Odendaal. Lo svizzero ha perso alcune posizioni nelle prime fasi, riuscendo poi a tornare davanti, rimontando quasi 3 secondi in pochissimi giri per arrivare sotto ad Odendaal e tentare il sorpasso sul sudafricano all’ottavo giro, con Odendaal che ha replicato al giro successivo.

Dopo quattro giri senza riuscire a passare Odendaal, Aegerter ha preso il comando sul finire del 13° giro, anche se il sudafricano è riuscito nuovamente a replicare in curva 1. Aegerter è riuscito finalmente a conquistare definitivamente la leadership di gara in curva 3, appena un giro prima rispetto all’esposizione delle bandiere rosse successive alla caduta di Borja Gomez in curva 1. Lo spagnolo è stato trasferito prima al centro medico per accertamenti e poi all’ospedale di Estella, avendo riportato numerose contusioni, rimanendo comunque cosciente. Aegerter ha così trionfato nuovamente ed allunga in classifica nei confronti di Odendaal: tra i due ora ci sono 47 punti.

Altro podio per il rookie Luca Bernardi, bravissimo a rimontare su Simon Jespersen, che nelle fasi iniziali aveva anche preso il comando della gara, ma si è poi dovuto arrendere sia ad Odendaal ed Aegerter, che a Bernardi e Federico Caricasulo. Il vicecampione del mondo 2019 è stato a lungo ingaggiato con Jules Cluzel, riuscendo ad arrivargli davanti per poco più di 2 decimi, con Philipp Öttl e Niki Tuuli in settima ed ottava posizione. Proprio come in Gara 1, Jespersen ha inizialmente guidato nelle posizioni di vertice, per poi perdere sempre più terreno e chiudere in nona posizione davanti al nostro Raffaele De Rosa.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK: Redding batte ancora Rea a Navarra. Sua la Superpole Race Successivo Addio Christof Klausner

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.