WSSP: Aegerter in Gara 1 a Navarra davanti ad Odendaal

Lo svizzero ed il sudafricano danno spettacolo in tutti i 20 giri in programma al Circuito de Navarra

Emozioni a non finire nella prima gara del Gran Premio di Navarra della World Supersport, che si conclude con un’eccezionale vittoria di Dominique Aegerter, al settimo successo stagionale dopo un bellissimo duello con il suo rivale nella corsa al titolo iridato Steven Odendaal.

I primi giri sono stati davvero imprevedibili e i piloti si sono scambiati per moltissime le volte le posizioni al vertice. Manuel González è stato il migliore al via, partendo dalla seconda casella in griglia e conquistando subito la prima posizione, mentre Odendaal è scivola dal secondo al quarto posto, con Aegerter quinto.

Dopo le ottime prestazioni nelle prove libere ed in qualifica, il danese Simon Jespersen si è portato in zona podio ad inizio gara, lottando con González per la seconda posizione. Lo spagnolo ha risposto al sesto giro ed è tornato davanti a tutti andando a caccia di quella che sarebbe la sua prima vittoria nella World Supersport. Nei primi giri Aegerter ha perso terreno, ma al settimo giro è nuovamente tornato nelle posizioni che contano.

A metà gara lo svizzero si è portato subito alle spalle di Odendaal. All’ottavo giro i due hanno passato González, mentre alla tornata successiva Aegerter ha compiuto un sorpasso aggressivo alla curva 15 che immette sul traguardo. Odendaal, però, ha risposto all’inizio del decimo giro sul rettilineo.

Luca Bernardi è stato protagonista di due grandi sorpassi alla curva 15, lottando nel gruppo di testa. Poi il sammarinese alla curva 1 ha compie un grandissimo sorpasso su González che gli è valso il terzo posto. Il Poi ha tentato una manovra simile anche su Aegerter alla curva 1 e alla 2, ma lo svizzero è riuscito a difendersi alla curva 3. Ad otto giri dalla fine Odendaal alla curva 1 ha sorpassato Aegerter, ma poi la svizzero alla curva 2 e alla 3 ha risposto tornando davanti ed accumulando un grande vantaggio fino alla bandiera a scacchi, trionfando davanti al sudafricano e all’ottimo Bernardi.

Jules Cluzel ha chiuso al quarto posto precedendo il suo ex compagno di squadra Federico Caricasulo, che eguaglia così il suo miglior risultato stagionale. Alla bandiera a scacchi i due sono separati da solo mezzo secondo e si mettono alle spalle Randy Krummenacher, sesto al traguardo. Settima piazza per il tedesco Philipp Öttl, primo delle Kawasaki, che ha chiuso davanti al compagno Can Öncü, scattato 24° e ottavo all’arrivo. Jespersen ha chiuso con un ottimo nono posto davanti a Niki Tuuli, riportando la Danimarca in top 10 dopo Robbin Harms, che giunse ottavo ad Aragón.

González ha visto terminare anzitempo la sua gara con la caduta avvenuta alla curva 9, mettendo così fine alla sua striscia di 25 gare consecutive in zona punti in Supersport, iniziata nel 2020 in occasione dell’esordio nella classe intermedia andato in scena a Phillip Island. Il pilota spagnolo è poi stato portato al centro medico per degli accertamenti ed è stata riscontrata una lussazione alla spalla destra e dovrà saltare la gara di domani.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK: Redding trionfa a Navarra in Gara 1 Successivo BSB: Hickman porta in trionfo la BMW a Cadwell Park

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.