WSSP: Aegerter torna alla vittoria in Gara 2 a Most

credits: Twitter Racesport.nl

Al temine di una lunga battaglia il leader di classifica trionfa per la sesta volta in stagione davanti ad Odendaal e González

All’Autodrom Most la Gara 2 della World Supersport ci ha regalato tantissime emozioni. Dopo il successo in Gara 1 Steven Odendaal ha provato ad andare a caccia del bis, senza riuscirci. Odendaal ed il poleman Manuel González hanno optato per le Pirelli SC0, mentre il leader della classifica Dominique Aegerter è scattato dalla seconda casella e al posteriore ha montato SCX. Sono stati loro tre a giocarsi la vittoria fino alla fine. Lo svizzero ha avuto la meglio su Odendaal e González.

Grandi difficoltà in frenata nel tracciato di Most, a farne le spese per primo è stato Jules Cluzel, che si è si intraversato alla prima curva ed è finito fuori pista, evitando la ghiaia e tornando in gara in decima posizione. Anche González ha commesso un errore in curva 3, con Philipp Öttl che si è trovato in testa davanti ad Aegerter, Can Öncü ed un ottimo Federico Caricasulo, che partiva dall’undicesima casella in griglia.

All’inizio del secondo giro Cluzel centrato da Kevin Manfredi alla prima curva, con entrambi costretti al ritiro. Il giro dopo Steven Odendaal è finito fuori in curva 1, mentre Aegerter ha conquistato la testa della corsa. Dietro di lui González ha passato Luca Bernardi ed Öttl, con il gruppo di testa formato da quattro piloti.

González ha conquistato la prima posizione al sesto giro alla veloce curva 4 ai danni di Aegerter. Odendaal ha poi superato Caricasulo e si è portato in quinta piazza, mentre Bernardi ha compiuto un sorpasso ai danni di Öttl in curva 2.

All’inizio del decimo giro Odendaal, quarto, ha superato Öttl, mentre Bernardi è andato largo in curva 1, scivolando così in quinta posizione. Il sudafricano ha firmato il giro veloce, mentre Caricasulo è tornato tra i cinque di testa un giro dopo grazie al sorpasso su Bernardi.

Nelle fasi finali di gara il passo di Aegerter si è un po’ alzato, permettendo così a González di tornare in gioco per la vittoria, ma dietro di loro si è riavvicinato Odendaal, con Öttl quarto davanti a Bernardi e Valentin Debise. A quattro giri dalla fine Odendaal alla curva 21 si è portato in seconda posizione alle spalle di Aegerter.

Lo svizzero è comunque riuscito a trionfare davanti ad Odendaal, che si è dovuto accontentare del secondo posto davanti ad un ottimo González, con Öttl in quarta posizione davanti ad un ottimo Bernardi, che ha completato la top 5. Caricasulo ha chiuso in sesta posizione davanti a Debise, che ha disputato una grandissima gara. Niki Tuuli, Öncü e Raffaele De Rosa hanno completato la top 10.

credits: WorldSBK
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente RMC Motorsport presenta la Skoda Fabia N5 Successivo Moto2: Bezzecchi torna alla vittoria in Stiria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.