WSSP: Aegerter trionfa a Misano. Seconda vittoria consecutiva davanti ad un eccellente Bernardi

Lo svizzero capitalizza dalla pole position e fa sua la pima gara del GP dell’Emilia-Romagna. Ottimo Luca Bernardi, secondo in rimonta

Dominique Aegerter ha vinto gara-1 della World Supersport a Misano, portando così la casa giapponese alla 100esima vittoria nella categoria.
Trionfo mai messo in discussione per il pilota svizzero, scattato ottimamente dalla pole position e mai davvero insidiato dagli avversari, nonostante la vittoria sia stata ottenuta con un solo secondo di vantaggio.
In 2° posizione troviamo però un grande Luca Bernardi, che, nonostante una partenza mediocre, riesce a rimontare e ad imporsi su Jules Cluzez prima e su Steven Odendaal poi, il quale si accontenta così dell’ultimo gradino del podio.
5° posizione per Manuel Gonzalez, battuto in volata proprio da Cluzel per appena 31 millesimi.
Ottima prestazione per Philipp Oettl, 6° e primo delle Kawasaki davanti a Randy Krummenacher e al compagno di marca Can Oncu. 9° piazzamento invece per Niki Tuuli (univa MV Agusta a punti), davanti alla wild card Roberto Mercandelli. Quest’ultimo è però poi stato retrocesso di una posizione per aver superato troppe volte i limiti della pista, facendo così guadagnare una posizione a Filippo Fuligni.
12° posto per Kevin Manfredi, vincitore nella WorldSSP Challenge. Completano la zona punti Galang Hendra Pratama, Vertti Takala e Leonardo Taccini. Per quest’ultimo si tratta del primo piazzamento a punti nel campionato.
In origine Marc Alcoba era arrivato a punti, ma gli è stata inflitta una penalità di 4 posizioni per una condotta di gara ritenuta irresponsabile a seguito del contatto all’ultima curva con Maria Herrera, la quale non è nemmeno riuscita a concludere la gara. Proprio per questo Alcoba è stato classificato in 16° posizione.
Tra i ritirati ci sono purtroppo da segnalare i nomi di Raffaele De Rosa, Alfonso Coppola, Michel Fabrizio, Matteo Patacca, Christoffer Bergman, Massimo Roccoli, Shogo Kawasaki e Davide Pizzoli, tutti caduti senza conseguenze fisiche.

credits: WorldSBK
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK: Grande vittoria di Rinaldi a Misano, ma che numero di Rea! Successivo WRC: Oliver Solberg rimpiazza Pierre-Louis Loubet al Safari Rally

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.