WSSP: Baldassarri completa la doppietta a Most con la vittoria in Gara 2

credits: Yamaha Racing

Il pilota della Yamaha approfitta di un sorpasso all’ultimo su Bulega subito prima della bandiera rossa, accorciando in classifica su Aegerter

Succede l’impensabile nella seconda gara della World Supersport a Most: Lorenzo Baldassarri vince e riapre il mondiale in assenza di Dominique Aegerter, sospeso da Gara 2. Dopo essere stato prima dichiarato unfit per una commozione cerebrale e poi riammesso dopo ulteriori analisi, lo svizzero è stato nuovamente bandito. Il motivo? Avrebbe simulato un infortunio dopo la caduta di Gara 1, perdendo tempo nella via di fuga per causare una bandiera rossa che lo avrebbe rimesso in gara.

Una macchia che getta un’ombra sul campionato dello svizzero, ma che soprattutto lo costringe a vedere dilapidato il suo vantaggio: la nuova vittoria di Baldassarri lo porta a meno -14 dalla vetta. Baldassarri ha così avuto la meglio su Nicolò Bulega, sorpassandolo appena prima dell’esposizione di una bandiera rossa per la terra portata in pista dalla caduta di Steven Odendaal. A completare un podio tutto italiano è nuovamente Stefano Manzi, meraviglioso terzo dopo essere partito 20°.

Giù dal podio ecco i turchi Can Öncü e Bahattin Sofuoğlu, quest’ultimo al miglior risultato in stagione con il quinto posto. Federico Caricasulo finisce sesto davanti ad Adrián Huertas e Valentin Debise, con Hannes Soomer e Niki Tuuli a chiudere la top 10. Punti per Leonardo Taccini in 13ª piazza, mentre Raffaele De Rosa è stato tradito proprio all’ultimo da un problema tecnico mentre era nelle prime dieci posizioni.

credits: World Superbike
credits: World Superbike
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK: Razgatlıoğlu concede il bis a Most! È sua anche Gara 2 Successivo WSSP300: Steeman domina a Most in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.