WSSP: Brenner sostituirà Pizzoli per il resto della stagione

credits: brenner25.com

Divorzio improvviso per l’italiano con il team VFT Racing, che verrà sostituito dal pilota svizzero per la seconda metà del 2021

In occasione del quarto round della World Supersport ad Assen, nel quale ci sono state tantissime novità nelle entry list delle varie categorie del Mondiale delle derivate di serie, abbiamo visto un improvviso e non annunciato cambio di lineup per il team VFT Racing.

Il team italiano di Fabio e Valerio Menghi ha cominciato la stagione 2021 con Federico Fuligni e Davide Pizzoli, conquistando finora solamente un punto (15° piazzamento in Gara 1 ad Estoril di Pizzoli).
Guardando alla entry list per il round olandese abbiamo poi visto che il pilota romano è stato sostituito da Mattia Casadei.

Non siamo a conoscenza dei motivi che hanno spinto a questa decisione, ma nella giornata di oggi è arrivata la notizia che il team italiano proseguirà nella seconda parte di stagione con lo svizzero Marcel Brenner che dal round di Most correrà al posto di Pizzoli.

La notizia è stata data dal sito Moto.ch e condivisa dallo stesso Brenner attraverso il suo profilo Facebook. Il pilota svizzero, inoltre, ha modificato la propria descrizione del profilo Instagram, che adesso riporta la dicitura “@vft_racing” sotto la voce “FIM Supersport World Championship”.

Una buona notizia, dunque, per il pilota svizzero, che ha appena concluso il rapporto di collaborazione con il team Hess Racing, con il quale ha finora disputato i primi due round dell’IDM Supersport, conquistando due terzi posti in Gara 1 ad Oschersleben e a Most. Oltre alla Supersport, Brenner ha anche avuto l’opportunità di debuttare nel Mondiale Endurance con il Team Bolliger Switzerland, correndo nella 12 Ore di Estoril lo scorso weekend, chiudendo all’8° posto assoluto e 7° di classe EWC.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Dakar Auto: Audi presenta la RS Q e-tron Successivo Supercross: Ritorno alla normalità nel 2022. Svelato il calendario per la prossima stagione, con gli stadi a capienza piena

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.