WSSP: Cluzel conquista la pole position a Portimão

Il francese di GMT94 conquista la pole numero 23 nella World Supersport, davanti ad Aegerter e Tuuli

Tantissimo spettacolo e intensità nella sessione di Superpole della World Supersport. All’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão, sede del Gran Premio del Portogallo, i primi tre sono divisi da soli 46 millesimi. Per il francese Jules Cluzel arriva la seconda pole position della stagione, condita anche dal nuovo record del tracciato. 23esima pole position in carriera per il francese di GMT94, che ha stampato un ottimo 1:43.908. In questo weekend il francese ha messo in mostra un ottimo passo.

Alle sue spalle prenderà il via il leader della classifica Dominique Aegerter, staccato di soli 18 millesimi dal poleman. Per lo svizzero si tratta della settima prima fila di questo 2021. Dietro di lui ecco il finlandese Niki Tuuli che manca la pole per soli 46 millesimi, ma conferma il suo ottimo stato di forma in questo finale di stagione.

Manuel González nelle fasi finali della sessione aveva realizzato un tempo migliore rispetto a quello di Cluzel in 1:43.854, ma a causa delle bandiere gialle esposte dopo la caduta di Shogo Kawasaki in curva 1 si è visto cancellare il suo tempo. Lo spagnolo quindi scatterà dalla quarta casella davanti a Can Öncü. Per il turco si tratta della miglior prestazione in Superpole e si mette alle spalle Raffaele De Rosa, che chiude la seconda fila. Terza fila per Steven Odendaal davanti a Federico CaricasuloPhilipp Öttl. Ottimo decimo tempo per l’esordiente nella classe intermedia Yari Montella staccato di soli sette decimi dal suo compagno di box Cluzel.

11° tempo per Glenn van Straalen davanti al tedesco Patrick Hobelsberger, il quale sembrava anche poter ambire ad una posizione migliore, fallendo però l’ultimo tentativo. 13° crono per lo svizzero Randy Krummenacher nonostante alcuni problemi tecnici. Alle sue spalle ecco Kevin Manfredi, il migliore tra coloro che prendono parte al WorldSSP Challenge, che avrà la possibilità di vincere il titolo europeo già in Gara 1. 15° tempo per Hannes Soomer. In meno di un secondo troviamo ben 13 piloti.

16° tempo per l’ungherese Péter Sebestyén che fa meglio di Marcel Brenner e di Federico Fuligni. 19° posto sulla griglia di partenza per Ondřej Vostatek, che al via precederà David Sanchís. Partenza dalla 22esima casella per Christoffer Bergman, alle spalle del rookie Unai Orradre.

Precedente WSSP300: Adrián Huertas conquista l'ultima pole stagionale a Portimão Successivo WSBK: Razgatlıoğlu si impone nelle qualifiche di Portimão

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.