WSSP: Cluzel conquista la pole position nel GP di Argentina

Il francese di GMT94 conquista la terza partenza al palo in stagione, la seconda consecutiva dopo quella di Portimão

La sessione di Superpole per il Campionato del Mondo Supersport sul Circuito San Juan Villicum è stata un’entusiasmante avventura di 20 minuti in quanto i 20 partecipanti si sono dati battaglia per la pole position per il Gran Premio dell’Argentina, che ha visto Jules Cluzel conquistare la 24esima pole position della sua carriera infrangendo il proprio record assoluto sul giro, stabilito in precedenza durante la sessione di prove libere del venerdì.

Cluzel aveva stampato un 1:41.926 durante le sessioni di libere del venerdì prima di migliorarsi di due decimi durante la Superpole, imponendosi con 1:41.740 e conquistando la terza pole position stagionale. Il francese di GMT94 sarà affiancato in prima fila dal contendente al titolo Steven Odendaal, che cerca di mantenere vive le sue possibilità di vittoria finale, mentre Manuel González si schiererà al terzo posto, appena 5 millesimi dietro Odendaal.

Il recente passo avanti di Can Öncü è proseguito con il quarto posto in griglia, perdendo la prima fila per appena mezzo decimo. Il leader del campionato Dominique Aegerter ha chiuso al quinto posto, con Valentin Debise che chiuderà la seconda fila al suo rientro dall’infortunio.

Raffaele De Rosa ha conquistato il settimo posto a sei decimi dalla pole, mentre l’ungherese Péter Sebestyén ha ottenuto il miglior risultato in Superpole della sua carriera, con l’ottavo posto davanti a Niki Tuuli, che chiuderà la terza fila. Anche Unai Orradre, che a metà stagione ha fatto il salto dalla World Supersport 300 alla World Supersport, ha ottenuto il suo miglior risultato in Superpole della sua carriera nel con il decimo posto.

Philipp Öttl partirà in entrambe le gare dall’undicesimo posto dopo aver girato circa un secondo più lento di Cluzel, con l’estone Hannes Soomer che chiuderà la quarta fila della griglia con il 12° posto. Marcel Brenner ha conquistato il 13° posto con Vertti Takala e Glenn van Straalen a completare la top 15.

Andrés González scatterà dal 16° posto al suo debutto nel Mondiale Supersport, nonostante una caduta alla curva 9 da cui è riuscito a riprendere la sessione, chiudendo davanti a Sheridan Morais, 17° al rientro nel campionato. Leandro Taccini ha conquistato il 18° posto alla sua prima sessione di Superpole con la Yamaha, mentre Jeffrey Buis ha chiuso con il 19° tempo al suo debutto nella Supersport e Matias Petratti ha chiuso con l’ultimo tempo.

Precedente F3: Svelato il calendario 2022 Successivo WSBK: Redding conquista la pole position nel GP di Argentina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.