WSSP: Dominique Aegerter fa doppietta anche ad Estoril con la vittoria in Gara 2

credits: Twitter Dominique Aegerter

Lo svizzero della Yamaha si impone anche in condizioni scivolose dovute ad un po’ di pioggia caduta sul tracciato portoghese a gara in corso

Quinto successo consecutivo per Dominique Aegerter. Nonostante la pioggia caduta sulla pista portoghese di Estoril il pilota della Yamaha ha conquistato il secondo successo sul tracciato portoghese dopo la vittoria di ieri in Gara 1, arrivando a quota 15 successi nella World Supersport e siglando il 5° consecutivo in questa stagione, che finora ha mancato solo la vittoria di Aragón in Gara 1, andata a Lorenzo Baldassarri.

Lo svizzero ha lottato a lungo proprio con Baldassarri, prima di compiere il sorpasso decisivo al 13° giro. L’italiano è stato poi sopravanzato anche da Kyle Smith, partito dalla 17° casella ma autore di una grande rimonta e a suo agio in condizioni miste. Miglior risultato in carriera per il rookie Yari Montella in una gara in cui in ben 11 piloti si giocavano la vittoria. L’alfiere della Kawasaki ha mancato il podio per un solo decimo, arrivando 4° davanti al compagno di squadra Can Öncü.

Per Oli Bayliss, 6°, si tratta della miglior gara disputata in questa stagione. L’australiano è stato anche il migliore delle Ducati, per 47 millesimi in volata fuori dalla top 5. Completano la top 10, in ordine, Adrián Huertas, Glenn van Straalen, Tom Edwards ed Ondřej Vostatek. Buona la prova del nostro Luca Ottaviani, 11° davanti ad Hannes Soomer, migliore delle Triumph. Seguono Péter Sebestyén, Bahattin Sofuoğlu (unica MV Agusta a punti) e Benjamin Currie, al suo primissimo arrivo in zona punti al debutto nel Mondiale dopo aver saltato i primi due round per infortunio.

Da segnalare che Federico Fuligni è stato portato al centro medico dopo la caduta che ha coinvolto anche Sander Kroeze. Scivolato anche Raffaele De Rosa. I commissari di gara non hanno preso provvedimenti per l’incidente che ha visto protagonisti Nicolò Bulega e Simon Jespersen, entrambi a terra. Infine problema tecnico per Federico Caricasulo e Jules Cluzel, mentre si è ritirato anzitempo Stefano Manzi per la scelta errata di montare gomme da bagnato nonostante la pista andava asciugandosi.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: È doppietta Red Bull a Barcellona. Verstappen vince, Leclerc si ritira Successivo WSSP300: Leggendaria vittoria di Samuel Di Sora ad Estoril in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.